Tag Archives: cubainformacion

Cubainformacion: “La povertà passa: ciò che non passa è il disonore”


 

Crisi a Cuba: “La povertà passa: ciò che non passa è il disonore”

 

E’ molto dura la situazione economica che sta soffrendo il popolo cubano. Ad esempio, con i blackout elettrici.

Nessuna gestione pubblica è perfetta, ancor meno quella che si realizza, come nell’Isola, sotto una guerra senza quartiere contro tutte le sue fonti di reddito.

Continue reading “Cubainformacion: “La povertà passa: ciò che non passa è il disonore”” »

Share Button

Cubainformacion: prevalga il silenzio

Che prevalga il silenzio davanti al piano dell’impero contro Cuba?

 

Sì, i media internazionali vogliono che prevalga il silenzio di fronte al piano dell’impero di piegare Cuba per fame, insalubrità, carenza energetica e mancanza di rifornimenti.

Il piano dell’impero è soffocare la sua economia e provocare enormi sofferenze alla sua popolazione. Con un obiettivo: che, sull’Isola, da alcune occasionali proteste per i blackout, si passi ad uno scenario insurrezionale contro il Governo Rivoluzionario.

Continue reading “Cubainformacion: prevalga il silenzio” »

Share Button

Cubainformacion: nuova manovra

La nuova manovra contro il turismo a Cuba e l’indegnità europea

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

L’Unione Europea si è convertita, di fatto, in una colonia USA. E i suoi mezzi di comunicazione riproducono lo schema propagandistico della metropoli: censura e rapporti di guerra sul conflitto ucraino (1), sottomissione agli interessi di Washington nell’agenda informativa internazionale.

Continue reading “Cubainformacion: nuova manovra” »

Share Button

Cubainformacion: Cuba, crisi elettrica o gli effetti di una guerra?

Cuba, crisi elettrica o gli effetti di una guerra?

José Manzaneda

La crisi elettrica a Cuba, i blackout, sono notizia internazionale (1). La sua causa è ovvia e oggettiva: la precarietà tecnologica delle centrali elettriche di un Paese senza valuta estera e sotto il blocco USA (2). Ma ciò che leggiamo è che tutto è dovuto al “fallimento del comunismo” (3), ad un presunto “stato fallito” (4). A proposito, anche a Porto Rico, con il servizio elettrico privatizzato, ci sono continui blackout (5). Sarà colpa del comunismo?

Continue reading “Cubainformacion: Cuba, crisi elettrica o gli effetti di una guerra?” »

Share Button

Cuba: l’asfissia che non cessa ma ‘non esiste’

Share Button

Cubainformacion: emigrazione made in USA

Chi è responsabile dell’aumento dell’emigrazione cubana?

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Le difficoltà economiche che soffre la polazione cubana sono prodotto diretto dell’applicazione, senza pietà e in piena pandemia, di decine di sanzioni da Washington (1). Che, per offuscarle, finanzia una vasta rete di media digitali “anti-castristi”. In essi leggeremo che sono dovute alla “cattiva gestione” dell’Avana e al “fallimento del socialismo” (2).

Continue reading “Cubainformacion: emigrazione made in USA” »

Share Button

Cubainformacion: armi di distruzione di massa

Sanzioni USA: armi di distruzione di massa e vittime innocenti

 

Le sanzioni unilaterali USA sono armi di distruzione di massa contro centinaia di milioni di persone nel mondo.

Le misure coercitive unilaterali, i blocchi, vengono venduti come “alternativa non violenta” alla guerra militare. Isolare o punire economicamente alcuni paesi è il modo, ci dicono, affinché i loro governi “cambino atteggiamento”. Nel caso di Cuba, affinché perfino scompaia l’attuale sistema politico.

Continue reading “Cubainformacion: armi di distruzione di massa” »

Share Button

Cubainformacion: furto di parole

Cuba: il furto dei diritti umani e della società civile

 

Coloro che asfissiano la popolazione cubana con il blocco economico e coloro che appoggiano una tale strategia criminale, lo fanno “per i diritti umani”.

Per questo, a Cuba, essere un “attivista per i diritti umani” ha sempre significato attaccare il Governo Rivoluzionario, mentre Washington imponeva la guerra economica al Paese.

Continue reading “Cubainformacion: furto di parole” »

Share Button

Cubainformacion: navi pirata

Messico e le sue navi pirata con respiratori per Cuba

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

“Zero rimesse, zero tessere, zero tutto, zero, zero, zero, zero ricariche, zero telefono, zero economia, zero, zero, zero. (…) Vogliamo, una volta per tutte, la libertà dei nostri e la libertà della nostra Cuba”. Così esortava il presentatore Alex Otaola i suoi connazionali, a Miami, a sostenere il blocco totale dell’economia cubana (1).

Continue reading “Cubainformacion: navi pirata” »

Share Button

Cubainformacion: snob spagnole

“Spanish Pijas” (snob spagnole) a Cuba

 

Da Miami investono milioni per diffondere, melle reti sociali, le immagini di code e carenze a Cuba.

Uno degli obiettivi è allontanare il turismo nell’isola, nel quadro di una campagna di boicottaggio dello stesso. L’argomento: il governo spende in hotel e auto a noleggio i soldi per i medicinali. Questa demagogia a buon mercato occulta, ovviamente, gli introiti che il Paese ricava – anche per i medicinali – da questi investimenti.

Continue reading “Cubainformacion: snob spagnole” »

Share Button

Cubainformacion: aborto casa salute

Aborto, casa e salute negli USA: una scuola di diritti umani per Cuba

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

La scorsa settimana, in Texas (USA), 53 migranti sono morti per asfissia all’interno di un camion. Provenivano da diversi paesi centroamericani (1), della cui situazione sociale o politica non leggiamo, negli articoli, una sola parola. Nel camion non c’erano, -benché avrebbero potuto esserci, senza dubbio – migranti provenienti da Cuba. Allora sì  verremmo a sapere delle difficoltà economiche che li hanno portati ad emigrare (2)?

Continue reading “Cubainformacion: aborto casa salute” »

Share Button

Cubainformacion: rivelazioni

Maykel Osorbo e le rivelazioni di Mark Esper

 

Vi ricordate del “dissidente” Maykel Osorbo quando inviava questa proposta a Donald Trump per Cuba?

“Un vero blocco, le coste bloccate, che dentro non entri nulla, né esca nulla. (…) Come hanno fatto con il Venezuela, il mondo intero bloccato, nave, nave, nave, nave. (…) Darei la vita perché Trump si alzasse e dicesse “Bloccherò davvero”. Bloccare davvero, che non abbiano dove cercare qualsiasi cosa”.

Continue reading “Cubainformacion: rivelazioni” »

Share Button

Cubainformacion: reportage e labirinto

Reportage di viaggi e il labirinto di una Cuba indecifrabile

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Vada alla sezione viaggi di un giornale. Di “El País”, per esempio (1). Scoprirà le “spiagge caraibiche, gastronomia e patrimonio” dello Yucatan (2). Il “Porto Rico più musicale” (3). La “fucina culturale ed etnica” di Trebisonda, Turchia (4). Le “otto ragioni per cui Chicago merita un viaggio”, tra esse vedere “la prigione più curiosa”, perché ha “le finestre così strette che non hanno bisogno di sbarre” (5). Prigione “curiosa” tranne per i detenuti che la abitano, immaginiamo. E sulla Colombia, scopriremo Cali, “la capitale della salsa”, tra molti altri materiali (6).

Continue reading “Cubainformacion: reportage e labirinto” »

Share Button

Cubainformacion: cordone sanitario

Un cordone sanitario contro il blocco a Cuba

 José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Il dialogo Cuba-USA, durante l’amministrazione Obama, è durato due anni. E, in quel periodo, un minimo pacchetto di licenze e alcune misure di alleviamento del blocco hanno provocato il visibile miglioramento dell’economia dell’isola (1). Cuba viveva tempi di sollievo. E puntare sul blocco era mal visto.

Continue reading “Cubainformacion: cordone sanitario” »

Share Button

Cubainformacion: sparatorie negli USA e blocco

Sparatorie negli USA e blocco a Cuba: stessi responsabili?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Finora, in quest’anno, negli USA, si sono prodotte 245 sparatorie di massa (1). Di recente, in una scuola elementare di Uvalde (Texas), sono stati assassinati 19 bimbi/e e 2 insegnanti (2). E in un supermercato di Buffalo (New York), un suprematista ha ucciso 10 neri (3). Vi immaginate come racconterebbe questo la stampa se un solo caso simile avvenisse a Cuba?

Continue reading “Cubainformacion: sparatorie negli USA e blocco” »

Share Button