Tag Archives: cubainformacion

Cubainformacion: Operazione Condor ieri ed oggi

Operazione Condor: impedire l’esempio di Cuba, ieri e oggi

 

L’Operazione Condor, stabilita nel 1975, deve il suo nome all’operazione della CIA per assassinare Fidel Castro in Cile.

Il suo obiettivo era abbattere i movimenti di sinistra in tutta l’America Latina, distruggendo l’esempio della Rivoluzione Cubana.

Continue reading “Cubainformacion: Operazione Condor ieri ed oggi” »

Share Button

Cubainformacion: il gulag di Assange

Julian Assange: il Gulag senza prime pagine

 

Julian Assange non solo ha sfidato l’élite politico-militare USA, mettendo, davanti agli occhi del mondo, i suoi assassinii e crimini di guerra.

Soprattutto, ha sfidato il giornalismo corporativo, i grandi media, la loro ipocrisia e la loro alleanza con il potere.

Continue reading “Cubainformacion: il gulag di Assange” »

Share Button

Cubainformacion: Covid tra Cuba e Miami

Covid-19 a Cuba e Miami: bilancio non pubblicabile

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

A marzo, il sindaco della contea di Miami-Dade ha chiesto di sospendere i voli con Cuba per un presunto rischio sanitario (1). Oggi, con una popolazione quattro volte più piccola (2) (3), Miami-Dade ha 30 volte più casi positivi e morti per Covid-19 che Cuba (4) (5). Che è il paese della regione con il minor numero relativo di decessi (6). Cento volte meno, ad esempio, del Perù (7).

Continue reading “Cubainformacion: Covid tra Cuba e Miami” »

Share Button

Cubainformacion: vaccino anticovid

Vaccino anti-Covid: Cuba ha battuto le aziende farmaceutiche USA

 

L’attività più redditizia negli USA è l’industria farmaceutica, al di sopra delle banche, delle tecnologie o del petrolio.

Pertanto, l’influenza che esercita nel mondo per difendere i propri interessi è enorme. È riuscito a seminare dubbi sui vaccini di Russia e Cina contro il Covid-19.

Continue reading “Cubainformacion: vaccino anticovid” »

Share Button

Cubainformacion: Lula, Evo,Correa

Lula, Evo, Correa: immaginario collettivo vs guerra mediatica

 

Lula, Evo e Correa hanno trasformato Brasile, Bolivia ed Ecuador, migliorando la vita di decine di milioni di persone. Ora sono proscritti politicamente.

In Brasile, dopo un golpe parlamentare che ha rimosso dal governo il Partito dei Lavoratori, un giudice – in seguito ministro di Jair Bolsonaro – ha mandato in prigione ed inabilitato Luiz Inácio Lula da Silva. Così hanno evitato la vittoria elettorale anticipata dai sondaggi.

Continue reading “Cubainformacion: Lula, Evo,Correa” »

Share Button

Cubainformacion: la vergogna del Parlamento Europeo

Colombia e Cuba: la vergogna del Parlamento Europeo

 

Il Parlamento Europeo è la rappresentazione dell’ipocrisia, del cinismo e dei doppi standard in materia di politica internazionale.

Dove sono le condanne per i recenti 14 morti per la repressione della polizia a Bogotá?

Continue reading “Cubainformacion: la vergogna del Parlamento Europeo” »

Share Button

Cubainformacion: stampa e commercio liberi?

Stampa libera, libero commercio: esempi incoraggianti USA per Cuba

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Dall’assassinio poliziesco di George Floyd, il 25 maggio, ci sono state più di 10600 proteste negli USA (1). La polizia antisommossa ha agito, violentemente, in più di 400 di esse, arrestando circa 9000 persone (2). Solo nella prima settimana ci sono stati più arresti che ad Hong Kong durante l’intero anno (3). Ma non leggerete sulla stampa parole come “repressione” o “regime”, riservate a paesi come Cuba. “Il regime cubano addestra le sue truppe anti-sommossa nel mezzo della pandemia”, titolava ABC un ampio reportage su una “truppa” che non ha mai agito e che nessuno ha visto a Cuba … in 60 anni (4).

Continue reading “Cubainformacion: stampa e commercio liberi?” »

Share Button

Cubainformacion: libertà religiosa a Cuba

Religione a Cuba: il circolo delle denunce sovvenzionate

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

“Rapporto internazionale denuncia il regime cubano per violare la libertà religiosa”, leggiamo (1). Un “rapporto internazionale” poco “internazionale”, perché scritto dalla “Commissione USA per la Libertà Religiosa”, cioè dal governo di Donald Trump (2). E cosa raccoglie? Testimonianze di presunti “pastori” e membri di sette cubane sovvenzionate, a loro volta, con fondi delle agenzie federali USA. Il solito circolo di costruzione di menzogne che, in seguito, serviranno a giustificare le sanzioni di Washington.

Continue reading “Cubainformacion: libertà religiosa a Cuba” »

Share Button

Cubainformacion: Costituzione antiomofobica?

Costituzione cubana: antiomofobica?

 

Continuiamo a leggere sciocchezze sulla presunta “omofobia” governativa a Cuba.

Ripetono, come pappagalli, situazioni di discriminazione di 50 anni fa. Che si verificavano, inoltre, in tutto il mondo.

Continue reading “Cubainformacion: Costituzione antiomofobica?” »

Share Button

Cubainformacion: machetazos mediatici

Rivedere la storia di Cuba … a machetate

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Alla destra appassiona il revisionismo storico. Da Miami ci dicono che la dittatura di Fulgencio Batista fu un “successo economico” perché, allora, una infima parte della popolazione di Cuba accedeva ad un certo livello di consumo, circondata -questo sì- da enormi sacche di miseria (1).

Continue reading “Cubainformacion: machetazos mediatici” »

Share Button

Cubainformacion: democrazia cubana

Cuba: un parlamento in una trincea

Ci dicono che Cuba è una dittatura. Vediamo.

Nel 2011, il cambiamento strutturale nel modello economico è stato discusso in 160 mila assemblee. In fabbriche, uffici, università e quartieri in tutta Cuba.

Non c’è stato un “pacchetto” economico o lavorativo. Le riforme sono state attuate con un elevato consenso sociale.

Continue reading “Cubainformacion: democrazia cubana” »

Share Button

Cubainformacion: illusioni fotografiche

Dietro le scintillanti fotografie della Cuba del 59

 

Da Miami lodano la “Cuba di prima del ’59”, un paese che era -ci dicono- “il più prospero” della regione. E ci offrono le fotografie dell’Avana di quegli anni: una moderna ed ordinata città per la classe media.

Tutto una farsa. Perché, lontano dal luccichio del centro della sua capitale, nella campagna cubana, che ubicava la maggior parte della popolazione, il 60% viveva in baracche di una sola stanza, senza servizi igienici, elettricità o acqua corrente.

Continue reading “Cubainformacion: illusioni fotografiche” »

Share Button

Cubainformacion: mercenarismo

Ciò che Spagna o Francia non consentirebbero ma esigono a Cuba

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Immaginate se la sinistra giungesse a vari governi del Sud Europa ed attuasse determinate politiche pubbliche. E che, colpiti alcuni interessi transnazionali, gli USA imponessero loro una guerra commerciale.

La Spagna consentirebbe che membri di organizzazioni spagnole, con fondi della Casa Bianca, si dedicassero a distruggere la sua industria turistica?

Continue reading “Cubainformacion: mercenarismo” »

Share Button

Cubainformacion: democracia USA

USA: la più grande … democrazia?

 

La Casa Bianca ha approvato sanzioni contro il Tribunale Penale Internazionale per indagare sui crimini delle sue truppe in Afghanistan.

Saranno bloccati beni ed attivi che i suoi membri abbiano negli USA, paese in cui non potranno entrare. Neppure i loro familiari.

Continue reading “Cubainformacion: democracia USA” »

Share Button

Cubainformacion: terroristi e CNN

Miami e terroristi alla CNN

 

Alcuni giorni fa moriva, a Miami, Antonio Veciana, fondatore del gruppo paramilitare Alpha-66. Tentò quattro volte di assassinare Fidel Castro.

Gli USA sono stati – e continuano ad essere – il rifugio sicuro per decine di terroristi dell’estrema destra “anti-castrista”.

Continue reading “Cubainformacion: terroristi e CNN” »

Share Button