Tag Archives: raul castro

Raúl Castro e il Presidente di Cuba si congratulano con il Nicaragua

Il generale dell’esercito Raúl Castro, leader della rivoluzione cubana, e il presidente Miguel Díaz-Canel si sono congratulati oggi con il popolo e il governo del Nicaragua per il 42° anniversario della rivoluzione sandinista.

Continue reading “Raúl Castro e il Presidente di Cuba si congratulano con il Nicaragua” »

Share Button

Cuba – Vaticano

Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, dal suo account in Twitter ha augurato una pronta guarigione a Papa Francisco, dopo l’operazione alla quale è stato sottoposto.

Continue reading “Cuba – Vaticano” »

Share Button

La Rivoluzione, l’opera più bella di Raúl Castro

Granma pubblica frammenti della presentazione del libro, realizzate mercoledì 2 giugno nel Salone dei Ricevimenti del Palazzo della Rivoluzione, con la presenza del Primo Segretario del Partito e Presidente della Repubblica Miguel Díaz Canel, con la più alta direzione del paese e i fratelli di lotta del Generale d’Esercito, Josè Ramón Machado Ventura, Comandante dell’Esercito ribelle i  Comandanti della Rivoluzione Ramiro Valdés Menéndez e Guillermo García Frías.

Continue reading “La Rivoluzione, l’opera più bella di Raúl Castro” »

Share Button

Il giorno che segnò l’inizio della fine del capitalismo in Cuba

Presidio dell’Isola de Pinos. Sabato 24 luglio del 1954…

Ritorno allo stesso giorno del 1953… In compagnia di Pedro Miret e Abelardo Crespo ero andato a una festa familiare e per colpa di alcune bibite con rum che avevo bevuto, mi faceva molto male la testa e restai a letto sino a metà mattina. Era un venerdì.

Continue reading “Il giorno che segnò l’inizio della fine del capitalismo in Cuba” »

Share Button

Molti modi di essere Raúl

Rosa Miriam Elizalde

La Rivoluzione si farà con le donne o no si farà. Sono quelle che creano i canali di finanziamento, quelle che installano le case sicure, quelle che organizzano le reti che sostengono la guerriglia nella Sierra Maestra e quelle che, come Eugenia Verdecia, portano sotto le gonne cartucce di dinamite, granate, proiettili, nastri per mitragliatrice. “Con eroine anonime come queste, che imitano in tutto le mambisa del passato, non può esserci causa persa”, scriveva, sabato 29 dicembre 1956, il giovane Raúl Castro.

Continue reading “Molti modi di essere Raúl” »

Share Button

È una fortuna che abbiamo Raúl

Raúl, come affettuosamente lo chiama il nostro popolo, è il miglior discepolo di Fidel, ma ha anche apportato innumerevoli valori all’etica rivoluzionaria, al lavoro del Partito e al perfezionamento del Governo

Continue reading “È una fortuna che abbiamo Raúl” »

Share Button

Cubainformacion: Raul Castro

Raúl Castro ha promesso … e  mantenuto

 

Fino alla grave malattia di Fidel Castro nel 2006, Raúl Castro ha svolto, a Cuba, un ruolo di organizzatore discreto. Eccezionale complemento alla leadership tellurica di uno stratega carismatico come Fidel.

Continue reading “Cubainformacion: Raul Castro” »

Share Button

Cambiamenti a Cuba

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

Ricordo gli epitaffi scritti in anticipo 30 anni fa. Mentre l’URSS si sgretolava, i saggi della tribù predissero che Cuba non avrebbe resistito senza l’oro di Mosca né avrebbe potuto sopportare l’entropia del “socialismo reale” con l’ulteriore pressione degli Stati Uniti. “Con la pala alzata, aspettano i becchini”, scriveva nel 1992 l’uruguaiano Eduardo Galeano.

Continue reading “Cambiamenti a Cuba” »

Share Button

Raúl Castro, combattente rivoluzionario

di Adalberto Santana https://amicuba.altervista.org

“Ratifico da questo ottavo congresso del partito la volontà di sviluppare un dialogo rispettoso e costruire un nuovo tipo di rapporto con gli Stati Uniti, senza rinunciare ai principi della rivoluzione e del socialismo”. 

Raúl Castro Ruz (L’Avana, 19 aprile 2021)

Continue reading “Raúl Castro, combattente rivoluzionario” »

Share Button

Cuba, l’abbraccio di Raul Castro

Fabrizio Casari  www.altrenotizie.org

Come annunciato 10 anni fa, quando assunse il ruolo che fu di Fidel, il Generale Raul Castro ha presentato all’ottavo Congresso del Partito Comunista di Cuba le sue dimissioni da ogni incarico dirigente. Le dimissioni di Raul arrivano in una data simbolicamente importante, giacché coincidono con la proclamazione del carattere socialista della Rivoluzione e con la vittoria contro l’invasione mercenaria ordita dalla CIA alla Baia dei Porci di 60 anni fa.

Continue reading “Cuba, l’abbraccio di Raul Castro” »

Share Button

Un mambì «con il piede nella staffa per difendere la Patria»

«Nessuno dubiti che sino a che vivrò, sarò pronto, con il piede nella staffa per difendere la Patria, la Rivoluzione e il socialismo», ha affermato il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, che proprio come un mambì, e un guerrigliero –di quelli che stanno sempre con il cavallo sellato e il fucile come cuscino – ha informato nella conclusione della sua relazione al fronte dell’organizzazione politica.

Continue reading “Un mambì «con il piede nella staffa per difendere la Patria»” »

Share Button

Rapporto Centrale 8 Congresso PCC

(Versioni stenografiche – Ufficio del Presidente della Repubblica).

Compagne e Compagni:

L’apertura dell’ottavo Congresso del Partito avviene in una data epocale nella storia della nazione: Il 60° anniversario della proclamazione da parte del Comandante in Capo Fidel Castro Ruz del carattere socialista della Rivoluzione, il 16 aprile 1961, in occasione del lutto d’addio per i morti del giorno prima nel bombardamento delle basi aeree, preludio all’invasione mercenaria di Playa Giron, organizzata e finanziata dal governo degli Stati Uniti come parte dei piani per schiacciare l’esempio della Rivoluzione cubana e reimporre il dominio neocoloniale sull’Isola, con la complicità dell’Organizzazione degli Stati Americani.

Continue reading “Rapporto Centrale 8 Congresso PCC” »

Share Button

Mariana, e l’amore, madre, per la Patria

Mentre il sole la ritraeva nella scultura che la consacra come Madre della Patria e Madre Ceiba, Mariana Grajales Cuello riceveva davanti a monumento  funerario che custodisce i suoi resti nel cimitero patrimoniale Santa Ifigenia, l’ omaggio per il 126º anniversario della sua scomparsa fisica

Share Button

Burò Politico ha approvato la sospensione sfilata 1 maggio

01.04 – Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, ha presieduto martedì 31 marzo una riunione del Burò Politico, nella quale è stata approvata la sospensione della sfilata del 1 maggio e la posposizione del Congresso dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori (ANAP).

Continue reading “Burò Politico ha approvato la sospensione sfilata 1 maggio” »

Share Button

La CELAC: visione comune della Patria Grande

Nel dicembre del 2011, a Caracas, la CELAC apriva il cammino a un nuovo paradigma di cooperazione regionale e internazionale.

Raul Castro

I paesi dell’America Latina e dei Caraibi abbiamo dovuto affrontare numerose sfide (…), i pericoli per la pace sono sempre presenti  in varie parti del mondo e  nazioni fraterne sono state oggetto di minacce, di misure coercitive unilaterali e denunce legali internazionali per le legittime azioni che hanno adottato in difesa della loro sovranità.

Continue reading “La CELAC: visione comune della Patria Grande” »

Share Button