Tag Archives: blocco

Il mondo con Cuba: il blocco fallisce nel suo tentativo d’isolarci

A poco meno di un mese da quando il mondo tornerà a pronunciarsi contro il crimine che significa il blocco economico, commerciale e finanziario contro Cuba da parte degli Stati Uniti, sono varie le voci che si ascoltano di fronte a questo genocidio.

Continue reading “Il mondo con Cuba: il blocco fallisce nel suo tentativo d’isolarci” »

Share Button

USA: quando hanno sospeso la spedizione di medicine e cibo a Cuba

Il 14 maggio 1964, il governo USA vietò le vendite di cibo e medicine a Cuba.

Più di mezzo secolo dopo, le transazioni che andavano dalle forniture all’allora decisiva industria dello zucchero alle pillole per alleviare il mal di testa, tra le altre merci, furono sospese.

Continue reading “USA: quando hanno sospeso la spedizione di medicine e cibo a Cuba” »

Share Button

Cubainformacion: la scusa del blocco

La scusa del blocco

 

Ad eccezione di pochissime licenze, le società cubane non possono vendere nulla nel mercato più vicino e più potente del mondo, gli USA.

Né comprare lì, il che moltiplica i prezzi delle sue importazioni da mercati lontani.

Continue reading “Cubainformacion: la scusa del blocco” »

Share Button

Cancelliere cubano ringrazia per l’appoggio di Caricom contro il blocco

Il Consiglio delle Relazioni Estere e Comunitarie di CARICOM, ha espresso la sua continuata preoccupazione perché il blocco USA ha un impatto avverso e significativo nello sviluppo socio economico di Cuba e del benessere del popolo

Continue reading “Cancelliere cubano ringrazia per l’appoggio di Caricom contro il blocco” »

Share Button

Voci da Washington

I politici USA a favore della rimozione del blocco

 

Durante il 2021, diversi politici statunitensi hanno fatto dichiarazioni favorevoli a Cuba. Molti chiedono di allentare il blocco o di eliminarlo. Tra loro ci sono i senatori Amy Klobuchar, Ron Wyden e Patrick Leahy; e i deputati Gregory Meeks, James P. McGovern e Steve Cohen.

Continue reading “Voci da Washington” »

Share Button

Cuba ha calcolato il costo del bloqueo nell’anno del Covid

www.lantidiplomatico.it

Il termine genocidio ricorre spesso nelle accuse che gli USA lanciano contro i propri avversari del momento. Recentemente il presidente Biden ha pronunciato la parola genocidio per condannare i fatti avvenuti all’inizio del secolo scorso nell’allora impero Ottomano nei confronti degli armeni. Facendo infuriare la Turchia che rifiuta questa definizione.

Continue reading “Cuba ha calcolato il costo del bloqueo nell’anno del Covid” »

Share Button

Dagli USA chiedono a Biden di cambiare politica verso Cuba

Un gruppo di entità USA che rappresentano agricoltori, ambientalisti, accademici, società civile e movimenti per la giustizia climatica ha chiesto a Washington di cambiare la sua politica verso Cuba, secondo un rapporto pubblicato oggi.

Continue reading “Dagli USA chiedono a Biden di cambiare politica verso Cuba” »

Share Button

Cuba chiede agli USA di togliere il blocco e altre misure coercitive

Il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez ha chiesto oggi agli USA di eliminare il blocco imposto al suo paese da quasi sei decenni e le oltre 240 misure applicate dal precedente governo.

Attraverso il suo account ufficiale di Twitter, il ministro degli Esteri ha anche esortato il segretario di Stato americano Antony Blinken a ripristinare i servizi consolari e il ricongiungimento familiare.

Continue reading “Cuba chiede agli USA di togliere il blocco e altre misure coercitive” »

Share Button

Il piano per imprigionare imprenditori

Gli USA usano le sanzioni economiche come arma contro gli Stati che scelgono una via di sviluppo indipendente dal loro dominio globale. Le sanzioni possono assumere la forma di blocco delle transazioni finanziarie e commerciali di una nazione, non consentendo alle istituzioni finanziarie di elaborarle.

Continue reading “Il piano per imprigionare imprenditori” »

Share Button

Elimina il virus

Share Button

Preoccupati?

Ci sono preoccupazioni imbarazzanti. Soprattutto quando la nazione più potente del pianeta mette i suoi funzionari e la sua ambasciata a palesare “massima preoccupazione” per un cittadino apparentemente ben nutrito, mentre condanna più di 11 milioni di individui dello stesso paese alla fame e alla scarsità.

Continue reading “Preoccupati?” »

Share Button

Sullo sfondo della guerra finanziaria USA contro il resto del mondo

Ernesto Cazal https://misionverdad.com

Col passare degli anni, si avverte un numero maggiore di voci che si uniscono al coro di critica della politica sanzionatoria degli USA da quello stesso paese, tenendo conto di diverse ragioni oltre a quelle più criminali, ovvero la sua capacità distruttiva e violatrice dei più fondamentali diritti umani.

Continue reading “Sullo sfondo della guerra finanziaria USA contro il resto del mondo” »

Share Button

Cuba denuncia le misure coercitive di Donald Trump

L’attuale governo USA continua ancora oggi senza modificare più di 200 azioni punitive contro Cuba, ha affermato il direttore del Centro di Ricerche di Politica Internazionale (CIPI), José Ramón Cabañas.

Sulla pagina Facebook di quell’istituzione l’accademico cubano ha ricordato che 55 di quelle azioni prese dal governo del presidente Donald Trump, e oggi in vigore, furono decise nel mezzo della pandemia Covid-19.

Continue reading “Cuba denuncia le misure coercitive di Donald Trump” »

Share Button

Lavoratori volontari per risollevare l’industria venezuelana

Un’organizzazione di 2270 lavoratori volontari sta aiutando il Venezuela a rafforzare la sua capacità industriale, devastata da anni di sanzioni economiche USA

“Non ripariamo solo macchine; ripariamo le coscienze”, dice Sergio  Requena  dell’Esercito dei lavoratori produttivi  (EPO con le iniziali in lingua spagnola) in Venezuela. L’EPO è un gruppo di  2270 volontari  con un’ampia gamma di competenze tecniche. Vanno di fabbrica in fabbrica riparando macchinari rotti. La loro missione è recuperare la produzione industriale del Venezuela consentendo ai lavoratori di prendere in mano la situazione.

Continue reading “Lavoratori volontari per risollevare l’industria venezuelana” »

Share Button

Verso la votazione alle Nazioni Unite contro il bloqueo

di Fabio Marcelli https://patriagrande.it

Un’intensa mobilitazione, animata in tutto il mondo dalle comunità cubane e dalle organizzazioni di solidarietà antiimperialista ha avuto luogo lo scorso fine settimana. A Roma oltre cento persone si sono ritrovate in piazza di Santa Prisca sull’Aventino al termine di due cortei di macchine in provenienza dai monumenti a José Martì situati a Villa Borghese e sul Laghetto dell’EUR.

Continue reading “Verso la votazione alle Nazioni Unite contro il bloqueo” »

Share Button