Category Archives: -terrorismo

Smascherate le azioni terroristiche pianificate negli USA

Cuba ha denunciato oggi nuovi tentativi di azioni sovversive incoraggiate dagli USA da cittadini di origine cubana, che con totale impunità promuovono atti terroristici da lì, secondo un rapporto della televisione locale.

Continue reading “Smascherate le azioni terroristiche pianificate negli USA” »

Share Button

Quelli che condannano falsamente Cuba, continuano a tacere

«Un anno fa l’Ambasciata di Cuba negli USA è stata oggetto di un attacco armato con un fucile d’assalto. Il governo USA ancora oggi rifiuta di definirlo un’azione terrorista, mas senza dubbio ha la disonestà di chiamare lo Stato cubano «patrocinatore di terrorismo», ha scritto il Cancelliere di Cuba Bruno Rodríguez Parrilla

Raúl Antonio Capote

Il membro del Burò Politico del Partito e ministro delle Relazioni Estere, Bruno Rodríguez Parrilla, ha ricordato dal suo account in Twitter, l’ attentato terrorista realizzato contro  la nostra sede diplomatica a Washington, nell’aprile del 2020.

Continue reading “Quelli che condannano falsamente Cuba, continuano a tacere” »

Share Button

Chi è il vero terrorista?

Al costo del sangue e della vita di nobili figli e figlie, vittime di vili terroristi, Cuba ha pagato un prezzo molto alto per la sua resistenza. La storia, nei nomi e nei fatti, ce lo ricorda costantemente.

Continue reading “Chi è il vero terrorista?” »

Share Button

I piani disperati del comando meridionale

di Pasqualina Curcio* https://amicuba.altervista.org

Le azioni perpetrate dal 21 marzo di quest’anno da gruppi irregolari dalla Colombia a La Victoria, territorio di confine venezuelano con il paese gemello, non sono state improvvisate. Fanno parte del Piano “B” del Comando Meridionale per destabilizzare la nostra Nazione e rovesciare la Rivoluzione Bolivariana.

Continue reading “I piani disperati del comando meridionale” »

Share Button

Raul e Fidel nel mirino della CIA

Tra le varie opzioni prese in esame per riconquistare Cuba persa dopo il trionfo della rivoluzione gli Stati Uniti hanno pensato che uccidere Raul e Fidel fosse la via per ritornare in possesso dell’isola. Alcuni documenti recentemente resi pubblici svelano due complotti per assassinare i fratelli Castro.

Continue reading “Raul e Fidel nel mirino della CIA” »

Share Button

I piani disperati del comando meridionale USA

Pasqualina Curcio, Internationalist 360°

Le azioni perpetrate dal 21 marzo da gruppi irregolari provenienti dalla Colombia a La Victoria, territorio venezuelano al confine col nostro Paese gemello, non erano improvvisate. Fanno parte del Piano “B” del Comando Meridionale per destabilizzare la nostra Nazione e rovesciare la Rivoluzione Bolivariana.

Continue reading “I piani disperati del comando meridionale USA” »

Share Button

Parole di Fabian Escalante Font

La sovversione politica-ideologica ha sempre diverse componenti non solo nel campo delle idee, nel campo delle idee sta ciò che i nordamericani chiamano la guerra psicologica. La guerra psicologica che non è altro che campagne specifiche dirette a cambiare, modificare, influenzare la mentalità di un gruppo di persone o di intere società.

Continue reading “Parole di Fabian Escalante Font” »

Share Button

Gli USA, una bomba a orologeria contro Cuba

Parte di un volto, ridotto a due “occhi impressionanti, come se fossero vivi”, fu l’ultima immagine che un bambino vide di suo padre, vittima del sabotaggio del piroscafo francese La Coubre nel marzo 1960.

Continue reading “Gli USA, una bomba a orologeria contro Cuba” »

Share Button

Il Venezuela ha la sua strategia: scudo bolivariano

Sergio Rodríguez Gelfenstein  https://misionverdad.com

Nel corso della storia (per lo meno dalla fine della seconda guerra mondiale) l’impronta interventista USA ha avuto la CIA come attore principale. L’intera impalcatura cospirativa che ha portato a invasioni armate, colpi di stato contro presidenti democratici, assassinio di dirigenti, destabilizzazione di paesi, addestramento di terroristi e ufficiali di altre nazioni, applicazione di interrogatori sotto tortura e la sistematizzazione di metodi per ottenere informazioni violando i diritti umani e tutti i tipi di azioni illegali avevano come asse operazioni segrete e d’intelligence di quel servizio fondato nel 1947.

Continue reading “Il Venezuela ha la sua strategia: scudo bolivariano” »

Share Button

Combattimento nell’Apure: un crocevia politico-militare

Fernando Rivero, Internationalist 360°,

Dottrina militare USA. La globalizzazione neoliberista condiziona l’attuale dottrina militare statunitense. I suoi principi, tattiche, tecniche, procedure, termini e simboli si basano su una densa filosofia politica, dalla particolare interpretazione della filosofia di guerra.

Il pensiero militare statunitense (basato sugli approcci teorici di Hobbes, Machiavelli, Foucault e Morgenthau, tra gli altri) si evolvette nel XX secolo da tecnico-militare al controllo della popolazione.

Continue reading “Combattimento nell’Apure: un crocevia politico-militare” »

Share Button

In atto un piano per balcanizzare il Venezuela

Geraldina Colotti

Dal 21 marzo, un forte conflitto sta impegnando le forze di sicurezza venezuelane nello stato di Apure, uno dei 23 di cui si compone la Repubblica bolivariana, alla frontiera con la Colombia. Una frontiera di oltre 2.200 km dal passaggio continuo, legale e illegale, e per questo fonte costante di attacchi e strumentalizzazioni da parte del governo colombiano di Ivan Duque.

Continue reading “In atto un piano per balcanizzare il Venezuela” »

Share Button

Gli USA e il tentativo di dominazione storica di Cuba

Il desiderio degli USA di dominare Cuba ha segnato il destino del paese caraibico dalla metà del XIX secolo ad oggi, con una svolta storica dopo il trionfo rivoluzionario del 1959.

La Rivoluzione frustrò la relazione di dipendenza culturale, ideologica, politica ed economica che la nazione caraibica mantenne per decenni con il suo vicino settentrionale, secondo il maggior generale (in pensione) Fabian Escalante.

Continue reading “Gli USA e il tentativo di dominazione storica di Cuba” »

Share Button

Il paramilitarismo colombiano è un “figlio legittimo dello stato”

EX LEADER DELL’AUC, SALVATORE MANCUSO CONFESSA

https://misionverdad.com

In recenti dichiarazioni davanti ad un tribunale in Colombia, uno dei più importanti capi paramilitari, fondatore delle Unità di Autodifesa Unite della Colombia (AUV), Salvatore Mancuso, ha ratificato ciò che da molti anni è stato denunciato: che il paramilitarismo è creato e diretto dallo stesso Stato colombiano.

Continue reading “Il paramilitarismo colombiano è un “figlio legittimo dello stato”” »

Share Button

Cosa succede in Apure al confine tra Venezuela e Colombia?

www.lantidiplomatico.it

Cosa succede al confine tra Colombia e Venezuela nello Stato venezuelano Apure? A inizio settimana i media venezuelani hanno riferito di un attacco con esplosivi contro una dogana di confine venezuelana nel comune di José Antonio Páez nello stato di Apure, una città situata nella zona di confine meridionale con la Colombia, sulle rive del fiume Arauca.

Continue reading “Cosa succede in Apure al confine tra Venezuela e Colombia?” »

Share Button

Dove il G-2 si fece popolo e prodezza la sua storia

Una minuziosa investigazione che conduce alla genesi della politica controrivoluzionaria dei governi USA contro la Rivoluzione cubana e la necessaria risposta, in legittima difesa delle aspirazioni e delle sacre conquiste del popolo, vedrà presto la luce nel libro ‘G-2 nell’occhio dell’uragano’, di Manuel Hevia Frasquieri e Pedro Etcheverry Vázquez, come meritato omaggio al Ministero dell’Interno nel suo 60° anniversario, che sarà commemorato il prossimo 6 giugno

Francisco Arias Fernández  www.granma.cu

Continue reading “Dove il G-2 si fece popolo e prodezza la sua storia” »

Share Button