Category Archives: – america latina

Il Nicaragua procede

Ismael Sánchez Castillo, Orinoco Tribune 10 ottobre 2021

In Europa si parla poco della situazione sociale, politica ed economica in Nicaragua, e quando lo fa, fa male o manipola, in particolare sulle elezioni del 7 novembre. A ciarlataneria e propaganda a buon mercato, contrasterà con dati reali e concreti. La realtà è che il Nicaragua avrà elezioni libere e 4,5 milioni di cittadini potranno esercitare il diritto di voto in uno dei 3106 seggi elettorali istituiti nel Paese.

Continue reading “Il Nicaragua procede” »

Share Button

In dirittura finale i preparativi per le elezioni in Venezuela

L’esercizio elettorale ha coinvolto i 24 Stati del Venezuela ed ha attivato 1336 seggi in 440 centri per le votazioni in 333 municipi.

Share Button

I grilli dell’Avana irrompono a Bogotá

I famosi rumori sembrano provenire da grilli, animaletti ora coinvolti, per opera e grazia di una costruzione mediatica a fini politici, in quanto accade all’ambasciata USA a Bogotà

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “I grilli dell’Avana irrompono a Bogotá” »

Share Button

Castillo lotta per attuare il cambiamento promesso

Orinoco Tribune, 12 ottobre 2021

Un controverso rimpasto di governo dimostrava quanto sia difficile attuare un cambiamento radicale e ridistributivo. Il Presidente Pedro Castillo vinse le elezioni del 6 giugno in Perù al secondo turno. Le sue politiche di punta erano; nuova costituzione e nazionalizzazione delle risorse naturali. Anche l’espulsione delle forze statunitensi (basi militari, USAID, DEA) faceva parte del manifesto vincente.

Continue reading “Castillo lotta per attuare il cambiamento promesso” »

Share Button

“Siamo liberi e sovrani”, il Venezuela respinge le manovre UE sulle elezioni

Alle consuete manovre di disturbo e interferenza dell’Unione Europea il Venezuela risponde ribadendo la propria autonomia e sovranità. Concetti che forse nella vecchia Europa sono divenuti sconosciuti.

Il presidente del Consiglio Nazionale Elettorale, Pedro Calzadilla, attraverso una dichiarazione ha denunciato l’ingerenza e l’interventismo manifestati nel discorso dell’alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza dell’Unione Europea (UE), Josep Borrell, in un discorso dove dimostra il suo pregiudizio politico riguardo la partecipazione alla missione di osservazione elettorale dell’Unione Europea.

Continue reading ““Siamo liberi e sovrani”, il Venezuela respinge le manovre UE sulle elezioni” »

Share Button

Masacre carcelaria en Ecuador

Share Button

Venezuela e Iran: alleanza assediata

Mision Verdad, 6 ottobre 2021

Nel 2009, il Presidente Hugo Chávez annunciò che avrebbe venduto 20000 barili di benzina al giorno all’Iran, in segno di sostegno al Paese alleato per i continui attacchi e assedio dell’élite politica USA.

Quasi dieci anni dopo, l’Iran inviava in Venezuela diverse petroliere cariche di additivi chimici e benzina, in linea con gli schemi di cooperazione bilaterale tra le due nazioni. Giorni prima, le nazioni in questione ampliavano la cooperazione, firmando un accordo per lo scambio di petrolio, ovvero il Venezuela offre petrolio pesante per il condensato iraniano, utilizzato per migliorare la qualità del greggio.

Continue reading “Venezuela e Iran: alleanza assediata” »

Share Button

Venezuela: la UE entra in campo

 Guaidó e compari non vogliono mollare il bottino

Geraldina Colotti

Spezzare l’assedio e disinnescare il sabotaggio interno, per dedicarsi alla ripresa del paese, pesantemente colpito dall’attacco multiforme dell’imperialismo. Questo l’intento dichiarato del governo bolivariano, un impegno che si va dispiegando a più livelli. Centrale è il fronte del dialogo con l’opposizione golpista, che sta avanzando in Messico malgrado interferenze e ritrosie. Nell’ultima tornata di incontri sono stati approvati accordi sulla difesa della sovranità del Venezuela sulla Guayana Essequiba e sulla protezione del popolo, anche in un’ottica di genere.

Continue reading “Venezuela: la UE entra in campo” »

Share Button

Venezuela: impegni comuni

Impegni comuni per dialogo, protezione emigrati e recupero fondi all’estero.

 

La creazione di meccanismi di consultazione da includere nel processo negoziale e il rifiuto delle campagne di xenofobia contro i venezuelani fanno parte degli accordi raggiunti nel terzo incontro di dialogo tenutosi tra il 25 e il 27 settembre dai rappresentanti del governo bolivariano e dall’opposizione estremista, raggruppati nell’autoproclamata Piattaforma Unitaria, a Città del Messico.

Continue reading “Venezuela: impegni comuni” »

Share Button

Il caso degli studenti scomparsi ad Ayotzinapa

Sono trascorsi sette anni dalla scomparsa dei 43 studenti ad Ayotzinapa, in Messico, ma ancora la vicenda resta un mistero. La pubblicazione di due conversazioni da parte del governo di Andrés Manuel López Obrador tra apre nuovi scenari su quella drammatica notte.

Su istruzione del presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, la Commissione per la verità e l’accesso alla giustizia nel caso Ayotzinapa (CoVAJ) ha pubblicato venerdì pomeriggio la trascrizione di due conversazioni tra polizia e criminali che avrebbero partecipato alla scomparsa dei 43 studenti normalisti, perpetrata durante la cosiddetta “notte di Iguala”, tra il 26 e il 27 settembre 2014, nello stato di Guerrero.

Continue reading “Il caso degli studenti scomparsi ad Ayotzinapa” »

Share Button

Venezuela accusa

Vicepresidente settoriale dell’Economia e Ministro del Potere Popolare del Petrolio denuncia operazione di espropriazione e furto di beni venezuelani all’estero

Il Vicepresidente settoriale dell’Economia e Ministro del Potere Popolare del Petrolio, Tareck El Aissami, ha denunciato all’opinione pubblica nazionale e alla comunità internazionale un’operazione di furto ed espropriazione delle società Citgo e Monómeros, due dei principali asset venezuelani situati all’esterno.

Continue reading “Venezuela accusa” »

Share Button

A cinque anni dagli accordi tra le FARC-EP e lo stato colombiano

https://misionverdad.com

Sono trascorsi cinque anni dalla firma degli accordi di pace tra lo Stato colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP), all’Avana (Cuba), dopo quattro anni di trattative.

Nonostante questo accordo sia stato firmato solo con quella che, allora, era  la più grande delle organizzazioni  guerrigliere, il discorso governativo e mediatico l’ha fatto sembrare come la fine della guerra in Colombia e ha iniziato a parlare di una nuova era di “post-conflitto”, come se con quella firma si fosse posto fine al conflitto sociale e armato in Colombia.

Continue reading “A cinque anni dagli accordi tra le FARC-EP e lo stato colombiano” »

Share Button

Contro il Venezuela un assedio per riportarci al colonialismo

Geraldina Colotti

Tania Díaz, nota giornalista e dirigente politica della rivoluzione bolivariana, ha ricoperto diversi incarichi sia durante i governi di Hugo Chávez che in quelli di Nicolás Maduro. Attualmente è a capo della Commissione Propaganda Agitazione e Comunicazione del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), deputata all’Assemblea nazionale, e continua a condurre il popolare programma radiofonico Dando y Dando.

Continue reading “Contro il Venezuela un assedio per riportarci al colonialismo” »

Share Button

Messico nel centenario di Cintio Vitier

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

Nel ricevere il Premio Juan Rulfo, nel 2002, lo scrittore cubano Cintio Vitier ha ringraziato l’autore di Pedro Páramo per aver creato il regno invisibile di Comala e convertire la morte in “parola viva per noi, con la sua profonda richiesta di giustizia universale”. Queste sono state le ultime parole del testo che Cintio ha letto a Guadalajara, 19 anni fa.

Continue reading “Messico nel centenario di Cintio Vitier” »

Share Button

Cuba prima in America Latina nella vaccinazione anti-Covid-19

Cuba oggi è in cima alla lista dei paesi latinoamericani con la più alta percentuale di popolazione (80,9) che ha ricevuto almeno una dose di qualsiasi vaccino contro il Covid-19.

Le cifre del Ministero della Salute Pubblica cubano mostrano che fino al 26, con la prima iniezione degli immunizzatori Soberana 02, Soberana Plus o Abdala, sono nove milioni 48.689 persone (80,9) dei poco più di 11.180.000 abitanti dell’isola caraibica.

Continue reading “Cuba prima in America Latina nella vaccinazione anti-Covid-19” »

Share Button