Tag Archives: – diritti umani

Gli USA sui diritti umani, con quale morale?

È così aberrante l’attribuzione che il governo USA si è autoconferito, che sembra che loro stessi non credano alle menzogne e manipolazioni che, usando il tema, vogliono applicare contro altri paesi.

Elson Concepción Pérez

Continue reading “Gli USA sui diritti umani, con quale morale?” »

Share Button

Gli esperti ONU qualificano il blocco come una violazione dei diritti umani

Il governo di Washington non ha ancora risposto alle interpellanze ricevute dal Consiglio dei Diritti Umani

 

Il blocco USA contro Cuba è stato definito come una grave violazione del Diritto Internazionale. Lo hanno fatto sapere i relatori speciali del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite sul Diritto all’Alimentazione, il Diritto allo Sviluppo, la Povertà Estrema, l’Impatto Negativo delle Misure Coercitive Unilaterali nel godimento dei Diritti Umani.

Continue reading “Gli esperti ONU qualificano il blocco come una violazione dei diritti umani” »

Share Button

Venezuela: comunicato 15 febbraio

Share Button

Articolo The Guardian

THE GUARDIAN: I MEDICI CUBANI AIUTANO LA SANITA’ CALABRESE

Molti medici cubani sono impiegati in varie nazioni nel mondo, una brigata si trova anche nel nostro paese, in Calabria, per sopperire alle inevitabili deficienze che il nostro sistema sanitario nazionale, a causa dei continui tagli ai finanziamenti alla sanità che tutti i governi negli anni hanno attuato. soffre. Anche il The Guardian si è accorto della presenza in Italia dei medici cubani e gli dedica un interessante articolo di cui pubblichiamo la traduzione.

Continue reading “Articolo The Guardian” »

Share Button

Diritti umani a Cuba

Per la stragrande maggioranza della popolazione cubana, prima del trionfo della Rivoluzione, si trattava di un argomento praticamente sconosciuto, perché non era affatto conveniente per i governi esistenti durante la Repubblica mediata che il popolo conoscesse questi diritti, che venivano palesemente e abitualmente violati.

Continue reading “Diritti umani a Cuba” »

Share Button

Cuba ha riaffermato il suo impegno per i diritti umani

Inés María Chapman, vice primo ministro di Cuba, ha ratificato oggi a Ginevra, in Svizzera, la volontà del suo Paese di continuare a rafforzare il quadro giuridico e istituzionale dei diritti umani (HR).

Come riferito da Chapman a X (ex Twitter), durante la sua partecipazione all’evento di alto livello sul 75° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, ha presentato gli impegni di Cuba per la protezione dei diritti umani.

Continue reading “Cuba ha riaffermato il suo impegno per i diritti umani” »

Share Button

Inizia a Cuba il 6° Congresso internazionale sui diritti umani

Il vicepresidente di Cuba, Salvador Valdés, ha presieduto oggi l’apertura del VI Congresso Internazionale “Dialogo intorno ai Diritti Umani” presso l’Università dell’Avana.

L’incontro, della durata di tre giorni, promuove il dialogo tra le diverse aree del sapere scientifico, con l’obiettivo di massimizzare la dignità umana e di contribuire, dal mondo accademico allo Stato e alla società civile, alla protezione completa dei diritti umani (DD.HH).

Continue reading “Inizia a Cuba il 6° Congresso internazionale sui diritti umani” »

Share Button

Cuba ha reclamato nel Consiglio di Sicurezza la fine dell’aggressione alla Palestina

Cuba ha difeso la Palestina nel dibattito aperto nel Consiglio di Sicurezza su “La pace attraverso il dialogo: contributo agli accordi regionali, sub regionali e bilaterali alla prevenzione e alla soluzione pacifica delle controversie”.

Continue reading “Cuba ha reclamato nel Consiglio di Sicurezza la fine dell’aggressione alla Palestina” »

Share Button

La strumentalizzazione dei diritti umani è diventata un’arma politica vergognosa

Cuba continuerà a insistere sull’urgente necessità di riscattare gli obiettivi centrali di dialogo e cooperazione su cui si deve reggere il Consiglio dei Diritti Umani.

L’ ambasciatore  Juan Antonio Quintanilla Román, rappresentante permanente di Cuba presso le Nazioni Unite a Ginevra, è intervenuto nel dibattito generale relazionato alla situazione dei Diritti Umani che necessita  l’attenzione del Consiglio e ha denunciato che l’approvazione di procedimenti speciali e di meccanismi investigativi contro paesi senza il consenso dello Stato interessato, è diventato una pratica quotidiana del Consiglio stesso.

Continue reading “La strumentalizzazione dei diritti umani è diventata un’arma politica vergognosa” »

Share Button

Venezuela: comunicato

Share Button

Cuba ribadisce la richiesta di chiusura della prigione USA di Guantanamo

Il ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ribadito la richiesta di chiusura della prigione della base navale di Guantánamo, istituita dagli USA contro la volontà di questa nazione.

Continue reading “Cuba ribadisce la richiesta di chiusura della prigione USA di Guantanamo” »

Share Button

La Spagna e i papponi della morale

José Steinsleger

Uno. Dal 1990 ad oggi, la madrepatria sembra essere diventata una mecca per politologi, giornalisti e scrittori bisognosi di un modello istituzionale con autorità morale per dar lezioni al resto del mondo, e in particolare ai paesi latinoamericani (Spagna: discorso e realtà).

Continue reading “La Spagna e i papponi della morale” »

Share Button

Venezuela (comunicato)

La Repubblica Bolivariana del Venezuela accoglie con favore la decisione adottata dalla Camera preliminare della Corte Penale Internazionale il 4 maggio 2023, in relazione al cosiddetto caso “Venezuela I”.

Continue reading “Venezuela (comunicato)” »

Share Button

Dall’altra parte

David Brooks

Un rapporto sui diritti umani negli USA dovrebbe includere il tema della tortura, che è stata pratica comune nei centri di detenzione clandestini della CIA tra il 2001 e il 2009 in varie parti del mondo, così come nella prigione di Abu Ghraib (nell’immagine, nel 2004) durante l’invasione dell’Iraq.

Continue reading “Dall’altra parte” »

Share Button

Screditare la Rivoluzione cubana, un vecchio obiettivo yankee

Arthur González

Gli USA, frustrati per non poter impedire il trionfo della Rivoluzione cubana, nel 1959 elaborarono la loro strategia per demonizzarla, per la quale non ci sono limiti al denaro speso affinché il mondo creda alle sue menzogne.

Il progetto approvato dal presidente Dwight Eisenhower e mantenuto fino ad oggi, si basa sul concetto di Joseph Goebbels, ministro delle comunicazioni di Adolf Hitler, che afferma: “La verità non si misura dalla sua coincidenza o fedeltà ai fatti che descrive o nomina, bensì dal suo effetto emotivo e dal numero di volte che si ripete”.

Continue reading “Screditare la Rivoluzione cubana, un vecchio obiettivo yankee” »

Share Button