Tag Archives: haiti

Dichiarazione MINREX (Haiti)

Haití soffre una grave situazione umanitaria e di sicurezza che acuisce l’instabilità sociale e la povertà causata da secoli di saccheggio coloniale e neocoloniale, sottosviluppo e intervento straniero.

Continue reading “Dichiarazione MINREX (Haiti)” »

Share Button

Cuba – Haiti

I collaboratori cubani della Salute in Haiti stanno bene, ha confermato in Twitter il membro del Burò Politico e ministro delle Relazioni Estere della Repubblica di Cuba, Bruno Rodríguez Parrilla, che ha aggiunto che dopo il terremoto forza  4,9 gradi, la Brigata Medica Cubana nel dipartimento di Grand’Anse offre assistenza ai feriti.

Continue reading “Cuba – Haiti” »

Share Button

Haiti, una guerra non convenzionale interminabile

I potenti “padroni del mondo” non perdonano mai coloro che si ribellano e sfidano la loro egemonia

Raúl Antonio Capote

Continue reading “Haiti, una guerra non convenzionale interminabile” »

Share Button

Haiti. la guerra non dichiarata

Resumen Latinoamericano

“Haiti attraversa uno dei momenti più difficili, tragici e bui della sua storia. È in procinto di crollare sotto il peso di una crisi in gran parte fabbricata e mantenuta dalle antiche potenze coloniali schiaviste e razziste ora trasformate in potenze imperialiste. Queste ultime si avvalgono dell’efficace assistenza di collaborazionisti locali costituiti da dirigenti politici fantoccio, corrotti, criminali, mafiosi imposti da Washington e dai loro lacchè: BINUH (ufficio integrato dell’ONU ad Haiti), l’OSA, il Core Group (composto dagli ambasciatori di Germania, Brasile, Spagna, USA, Francia, Unione Europea, OSA e un rappresentante del Segretario Generale ONU) senza dimenticare gli altrettanto corrotti oligarchi, criminali che finanziano bande armate, veri terroristi al servizio di detto Core Group e in particolare di USA, Canada e Francia”.

Continue reading “Haiti. la guerra non dichiarata” »

Share Button

Haiti, attentato al presidente del Senato. Il paese è senza istituzioni

Geraldina Colotti

Al grido di “Libertà o morte!”, i neri di Haiti sconfissero le truppe di Napoleone Bonaparte, dando forma, dopo una lunga lotta, alla prima Repubblica di schiavi liberi del mondo, il 1° gennaio del 1804. La prima Repubblica veramente libera delle Americhe. Gli Stati uniti, che avevano dichiarato l’indipendenza dall’Inghilterra nel 1776, infatti, mantenevano in schiavitù mezzo milione di persone, costrette a lavorare nelle piantagioni di cotone e di tabacco: considerate inferiori per il colore della pelle anche da chi, come Thomas Jefferson – principale autore della dichiarazione d’indipendenza, influenzato dai principi illuministi, ma anche proprietario di schiavi – sosteneva l’uguaglianza formale, ma diceva che i neri erano stati, erano, e sarebbero stati sempre inferiori.

Continue reading “Haiti, attentato al presidente del Senato. Il paese è senza istituzioni” »

Share Button

Cuba, Haiti e l’audacia della libertà

La situazione in cui si trovavano i medici cubani arrivati ad Haiti era devastante. Hanno trovato disturbi che erano stati eliminati decenni prima a Cuba.

Continue reading “Cuba, Haiti e l’audacia della libertà” »

Share Button

Haiti in piazza contro una nuova occupazione militare USA

Geraldina Colotti

“Henry vattene. No all’occupazione”. La protesta nelle strade di Haiti indica così i responsabili della crisi devastante che attraversa il paese: crisi economica, sanitaria, istituzionale, umanitaria. È tornato anche il colera che, tra il 2010 e il 2019, aveva colpito oltre 820000 persone e provocato 10000 morti.

Continue reading “Haiti in piazza contro una nuova occupazione militare USA” »

Share Button

USA e Canada si apprestano a intervenire ad Haiti?

l’AntiDiplomatico

Una nuova ingerenza imperialista mascherata da intervento pseudo umanitario? Gli USA e il Canada hanno inviato veicoli blindati ad Haiti dopo che le autorità del Paese, il contestatissimo governo di Ariel Henry, hanno richiesto il dispiegamento di forze straniere per affrontare la crisi politica e di insicurezza, secondo quanto si apprende in un comunicato di cui riferisce l’agenzia Presa Latina.

Continue reading “USA e Canada si apprestano a intervenire ad Haiti?” »

Share Button

Haiti: 4 anni consecutivi di proteste ininterrotte

Misión Verdad (misionverdad.com)

A luglio 2018 è iniziato, ad Haiti, un ciclo di proteste che è proseguito fino ad oggi (nonostante la pandemia). Il motivo principale della protesta del 2018 è stato che nel marzo di quell’anno il Governo del Venezuela (in conseguenza delle sanzioni illegali imposte dagli USA) non poteva continuare a inviare petrolio scontato ad Haiti attraverso lo schema PetroCaribe. I prezzi del carburante sono saliti alle stelle fino al 50%.

Continue reading “Haiti: 4 anni consecutivi di proteste ininterrotte” »

Share Button

Cuba, Haiti, la legge Helms-Burton e il “reato di insubordinazione”

Gli imperi non perdonano mai i ribelli; un ribelle lascia una semenza che può germogliare molte generazioni dopo

Raul Antonio Capote  www.granma.cu

Continue reading “Cuba, Haiti, la legge Helms-Burton e il “reato di insubordinazione”” »

Share Button

Palabras de Miguel Díaz-Canel Bermúdez

Palabras de Miguel Díaz-Canel Bermúdez, Primer Secretario del Comité Central del Partido Comunista de Cuba y Presidente de la República, en la Conferencia Internacional para la financiación de la reconstrucción de la península sur de Haití, 16 de febrero de 2022, «Año 64 de la Revolución»

Continue reading “Palabras de Miguel Díaz-Canel Bermúdez” »

Share Button

Cubainformacion: un sogno x Haiti

Vaccini Cuba-USA ad Haiti: un sogno?

 

In dicembre, il governo cubano ha lanciato una proposta a quello USA: un programma umanitario congiunto di vaccinazione anti Covid-19 in un paese caraibico.

Ad esempio, Haiti. Lì, in coordinamento con il governo locale, potrebbero arrivare i vaccini e il personale cooperante di entrambi i paesi.

Continue reading “Cubainformacion: un sogno x Haiti” »

Share Button

Haiti in un vicolo senza uscita?

L’attentato contro il primo ministro di Haiti, Ariel Henry e la sua delegazione, durante la cerimonia per i 218 anni d’indipendenza nella città di Gonaïves, dimostra un deterioramento sociale in questo paese dei Caraibi dove anche continuano i regolamenti dei conti della prima nazione del continente che proclamò la sua sovranità.

Continue reading “Haiti in un vicolo senza uscita?” »

Share Button

MINREX (haitiani)

Il Ministero degli Affari Esteri cubano (Minrex), ha segnalato che dall’11 settembre, i migranti haitiani sono arrivati nel territorio nazionale attraverso diverse province del Centro e dell’Est del paese, e come parte della vocazione umanista e solidale di Cuba, questi cittadini hanno ricevuto tutta l’attenzione necessaria, compresa l’assistenza medica e l’alloggio in varie strutture attrezzate per questo scopo.

Continue reading “MINREX (haitiani)” »

Share Button

L’amico di Haiti

Le scene della guardia di frontiera statunitense che a cavallo frusta i migranti haitiani rimanda all’Alabama degli anni ’50, quando un nero era solo un “negro”, il cui valore era inferiore a quello di un animale. L’essenza più profonda del fascismo americano ha così avuto eco sui media anche in questa occasione, esibendo concretamente la autentica concezione dei diritti umani che gli USA sbandierano strumentalmente contro i loro avversari politici.

Continue reading “L’amico di Haiti” »

Share Button