Tag Archives: miami

La “libertà” che ci vogliono imporre

Due esempi niente di più. Uno da Miami e l’altro da Bogotà. In entrambi i casi, si tratta di luoghi in cui il sistema di governo imperante si aggrappa a porsi da esempio di “libertà e democrazia”. Benché, come è logico, ognuno può dare la propria lettura a quel concetto

Elson Concepción Pérez www.granma.cu

Continue reading “La “libertà” che ci vogliono imporre” »

Share Button

SOS della Florida?

La CNN ha riportato che la saturazione di casi ha fatto sì che negli ospedali della Florida, della Carolina del Sud, Texas e Luisiana si riporti scarsità di rifornimenti d’ossigeno e in alcuni casi si stanno utilizzando le riserve ed esiste il rischio di restare senza il gas medicinale in maniera imminente.

Elson Concepción Pérez  http://it.granma.cu

Continue reading “SOS della Florida?” »

Share Button

Gli USA sostengono il trumpismo contro Cuba

Abbiamo idee e conquiste sacre da difendere, come verità e ragioni, per affrontare il mondo del denaro e delle menzogne, con la stirpe di Baraguá, compromessi con le oltre 3400 vittime del terrorismo USA contro Cuba, i 2099 handicappati fisici e i più di 20000 assassinati dalla dittatura di Batista prima del 1° gennaio 1959, i veri morti, torturati e scomparsi della nostra storia

Francisco Arias Fernández  www.granma.cu

Continue reading “Gli USA sostengono il trumpismo contro Cuba” »

Share Button

Una pernacchia per la flottiglia

Il pietoso spettacolo ha avuto un’affluenza minuscola, mentre un numero superiore di giornalisti si accalcava per l’esclusiva di quella che pensavano sarebbe stata una notizia, ed era solo una vera e propria pernacchia che risuonava nelle orecchie dei suoi organizzatori.

Continue reading “Una pernacchia per la flottiglia” »

Share Button

Miami connection, il fulcro del golpismo

Eder Peña, Mision Verdad 16 luglio 2021

La città di Miami (Florida, USA) è il nucleo in diverse operazioni di “cambio di regime” contro i Paesi. Da eventi recenti, e non tanto, l’enclave di El Doral è classificata come sorta di bar di Star Wars per aspiranti “liberatori” e guerrieri a pagamento. La sua reputazione di rifugio dei politici latinoamericani accusati o implicati in corruzione è storica, in tal senso non c’era distinzione più grande sulla loro nazionalità. Dai venezuelani defunti Carlos Andrés Pérez, Jaime Lusinchi, passando per vari gerarchi che comprendevano ex-governatori, ex-ministri e persino ex-presidenti, come Ricardo Martinelli di Panama, l’ultimo arrestato e sul quale veniva presentata una richiesta di estradizione.

Continue reading “Miami connection, il fulcro del golpismo” »

Share Button

Cubainformacion: Cuba e Spagna, calcio e torture

Cuba e Spagna: calcio e torture

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

Vi immaginate che una squadra europea venga eliminata dalla prossima Coppa del Mondo in Qatar perché questo paese si rifiuta di dare un visto d’ingresso ai suoi giocatori, dovuto al fatto che, nel paese europeo, non si verifichino i cambi politici che esige il Qatar? (1)

Continue reading “Cubainformacion: Cuba e Spagna, calcio e torture” »

Share Button

Di nuovo in vendita l’insaccato “voto cubano”

José Ramón Cabañas Rodríguez  www.cubadebate.cu

Diversi articoli sono apparsi sulla stampa USA nei giorni scorsi ricorrendo all’argomento dell’impatto del “voto cubano”, come probabile motivo che spiega perché il governo di Joe Biden non abbia ancora corretto le retrocessioni registrate nella relazione bilaterale con Cuba, sotto l’amministrazione precedente.

Continue reading “Di nuovo in vendita l’insaccato “voto cubano”” »

Share Button

Gestori dell’odio riuniti a Miami

All’inaugurazione del cosiddetto Forum Democratico c’era Carlos Alberto Montaner, che “ha applaudito la cautela della politica di Biden verso Cuba” e ha esortato “a dare un ultimatum” al regime dell’isola.

Elson Concepción  www.granma.cu

Continue reading “Gestori dell’odio riuniti a Miami” »

Share Button

Cuba e il progetto rivoluzionario antimperialista

Il ghetto di Miami è l’unico gruppo sociale al mondo, e probabilmente in tutta la storia, che chiede dall’estero lo strangolamento economico e la distruzione del proprio popolo.

Continue reading “Cuba e il progetto rivoluzionario antimperialista” »

Share Button

La controrivoluzione distorce il futuro dei giovani

includendoli nelle sue azioni violente

La lobby anti-cubana a Miami non cessa nei suoi tentativi di attaccare il nostro paese e, questa volta, per i suoi contorti e fallimentari obiettivi di destabilizzazione, si è servita di giovani della provincia di Guantánamo, persino minorenni.

Milagros Pichardo  www.granma.cu

Continue reading “La controrivoluzione distorce il futuro dei giovani” »

Share Button

Il mondo dello spettacolo di Miami

A differenza di altri mondi dello spettacolo, ce n’è uno radicato a Miami che è un tributario di una tradizione golpista coltivata all’ombra dei peggiori interessi, delle peggiori mafie che la storia yankee ha ospitato e sponsorizzato.

Fernando Buen Abad www.granma.cu

Continue reading “Il mondo dello spettacolo di Miami” »

Share Button

Soberana – Sovrana

Teresa Melo

L’immagine della bandiera trascinata da una macchina, presa dalla carovana dell’odio della rancida Miami, ha percorso le reti. Tra coloro che hanno denunciato tale infamia non trovo nessuno di quelli che giorno dopo giorno coordinano nuove provocazioni e assedi e spettacoli, per il “bene dei cubani”.

Questo è quello che ho detto in una recente intervista: “Per me, un cubano non è un cubano solo perché la sua carta d’identità allude al luogo dove è nato. Lo è per la scelta della sua difesa, dei simboli viventi che emanano da quel luogo. Si può pensare come si vuole, si possono avere criteri dissimili, si può essere in disaccordo su molto e con molto, ma c’è un’essenza di significato che è quello che ti dice che hai una patria”.

Continue reading “Soberana – Sovrana” »

Share Button

USA: ‘ponti d’amore’ contro il blocco

La Carovana di biciclette e auto ha avuto luogo per la prima volta in quattro grandi città: Miami, New York, Seattle e Los Angeles.

Continue reading “USA: ‘ponti d’amore’ contro il blocco” »

Share Button

Operazione Peter Pan

LA CIA HA TRASFERITO IN SEGRETO PIU’ DI 14 MILA BAMBINI CUBANI NON ACCOMPAGNATI NEGLI USA ED IN SPAGNA

L’operazione Peter Pan ha fatto vittime delle famiglie che avrebbe dovuto favorire. I genitori che temevano di perdere i diritti genitoriali dei loro figli a Cuba hanno finito per perderli negli USA. Molti non sono mai riusciti a riunirsi. Altri non sono ancora apparsi.

www.granma.cu

Continue reading “Operazione Peter Pan” »

Share Button

A Miami una manifestazione a favore di Cuba

Oltre il 70% degli americani e degli esuli non vuole l’embargo

Nel pomeriggio di sabato 8 febbraio a Miami, culla della contro rivoluzione cubana ed importante collegio elettorale nelle elezioni statunitensi, si è tenuta una manifestazione a favore di Cuba e contro le recenti politiche di inasprimento del blocco economico che l’Isola caraibica soffre da quasi sessanta anni promosse dall’attuale amministrazione statunitense.

Continue reading “A Miami una manifestazione a favore di Cuba” »

Share Button