Tag Archives: Jair Bolsonaro

O il regno del denaro o il regno dei diritti

Emir Sader  www.jornada.com.mx

La nuova strategia della destra latinoamericana è sabotare la democrazia liberale dall’interno. Così ha corrotto la democrazia in Brasile e gettato il paese nella peggiore crisi della sua storia, pagata non solo con la fame e la povertà, ma anche con più di 500mila morti.

Continue reading “O il regno del denaro o il regno dei diritti” »

Share Button

Il Brasile vuole portare Bolsonaro davanti ai tribunali internazionali

Il presidente del gruppo Torture Never Again, Ariel de Castro Alves, ha detto oggi di sostenere tutte le azioni volte all’impeachment del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, oltre a portarlo davanti ai tribunali internazionali.

Continue reading “Il Brasile vuole portare Bolsonaro davanti ai tribunali internazionali” »

Share Button

Bolsonaro e CIA cospirano contro la “nuova marea rosa” in Sud America

Nathalia Urban Internationalist 360°,

Emerge il quadro dell’agenda perseguita dal direttore della CIA William J. Burns durante la sua visita riservata al governo Bolsonaro. Come riportato, il direttore della CIA William J. Burns si recava in Brasile per incontrare i ministri del governo Bolsonaro.

Continue reading “Bolsonaro e CIA cospirano contro la “nuova marea rosa” in Sud America” »

Share Button

Duque, Bolsonaro e Piñera: tra tutela e crimini contro l’umanità

Mision Verdad,

Giorni fa alcuni portali riferivano che il presidente colombiano Iván Duque fu denunciato alla Corte penale internazionale (CPI) per crimini contro l’umanità. Questo rapporto fu realizzato dal senatore Iván Cepeda e dalle organizzazioni sociali a causa delle manifestazioni nel contesto dello sciopero nazionale iniziato il mese scorso ed ancora in corso in Colombia.

Continue reading “Duque, Bolsonaro e Piñera: tra tutela e crimini contro l’umanità” »

Share Button

Bolsonaro e Duque: pessime somiglianze

Si tratta, disgraziatamente, di due paesi danneggiati dallo stesso modello neoliberale, con la stessa protezione imperiale USA e nei quali dovrà essere il popolo a dire l’ultima parola

Elson Concepción Pérez

Continue reading “Bolsonaro e Duque: pessime somiglianze” »

Share Button

Governo Bolsonaro in crisi

Lucas Leiroz de Almeida*

 

Il Brasile nei prossimi due anni dovrà sapersi schierare. Se non riuscirà ad anticipare una scelta in autonomia dovrà seguire l’agenda dettata solo dagli interessi esterni. Quindi: tornare a contare come membro dei BRICS, o proseguire a farsi mungere dai cow-boys

Continue reading “Governo Bolsonaro in crisi” »

Share Button

Con Lula da Silva, ritorna il tempo della sinistra

Emir Sader www.cubadebate.cu

La divisione della destra è un ulteriore sintomo della perdita di capacità narrativa ed egemonica della destra. Il suo discorso sulla lotta contro la politica e la corruzione ha perso la capacità di conquistare e mantenere adesioni maggioritarie nella società.

Continue reading “Con Lula da Silva, ritorna il tempo della sinistra” »

Share Button

Cubainformacion: Lula e Cuba

Lula e i due milioni di firme di Cuba

 

Nel 2018, l’ex presidente brasiliano Luiz Inácio da Silva è stato condannato al carcere, tra gli applausi di tutto il mainstreaming mediatico.

Un articolo dello scrittore Mario Vargas Llosa, pubblicato su giornali come “El País”, definiva la condanna un “modello esemplare per il resto del pianeta”.

Continue reading “Cubainformacion: Lula e Cuba” »

Share Button

Anulan condena contra Lula en Brasil

Share Button

Dopo l’assoluzione Lula continuerà a tenere un profilo basso?

Geraldina Colotti

Il giudice Edson Fachin, del Supremo Tribunal de Brasil (STB), ha annullato tutte le condanne per corruzione che avevano portato in carcere l’ex presidente Lula da Silva nell’ambito del caso Lava Jato. La XIII sezione della Corte Federale di Curitiba, che Moro presiedeva, non era competente a giudicare Lula per le diverse cause intentate contro di lui, come avevano ripetuto i suoi legali e numerosi esperti internazionali.

Continue reading “Dopo l’assoluzione Lula continuerà a tenere un profilo basso?” »

Share Button

Le operazioni segrete statunitensi in Brasile

Aidan O’Brien, Insternationalist 360°,

Dieci presidenti USA, [1] 20 direttori della CIA, [2] e 56 anni di azione segreta [3] hanno rovinato i poveri del Brasile e aperto la strada all’elezione di Jair Bolsonaro. Covid-19, omicidi, cristianesimo evangelico, criminalità, distruzione ambientale, droga, baraccopoli, disuguaglianza, corruzione, non importa cosa si sceglie, il Brasile è leader mondiale in tutto e altro ancora.

Continue reading “Le operazioni segrete statunitensi in Brasile” »

Share Button

Lula, il Brasile torna a respirare

Fabrizio Casari  www.altrenotizie.org

Il giudice Edson Fachin, del Supremo Tribunale Federale del Brasile, ha dichiarato nulli gli atti che hanno portato alla persecuzione giudiziaria, alla carcerazione ed alla sospensione dei diritti civili e politici di Ignacio Lula Da Silva. Potrebbe finire così l’agonia della giustizia brasiliana e quella personale di Lula, vittima di un complotto politico-giudiziario deciso a Washington e organizzato a Brasilia. Pur con altri procedimenti in corso, Lula è tornato soggetto di diritto, candidabile ed eleggibile, essendo venute meno le inibizioni ai diritti politici che le sentenze avevano prodotto.

Continue reading “Lula, il Brasile torna a respirare” »

Share Button

Si stringe l’assedio militare sul paese

Bolsonaro e Pompeo patrocinano esercitazioni militari in Amazzonia mirando al Venezuela

In settembre, si è realizzata, in Brasile, la più grande esercitazione militare degli ultimi tempi in quel paese. In altri contesti, questa notizia non provocherebbe un grande soprassalto in Venezuela, tuttavia, il fatto che questo esercizio si realizzi dopo la recente visita dell’attuale Segretario di Stato USA, Mike Pompeo, è motivo per allarmarsi.

Continue reading “Si stringe l’assedio militare sul paese” »

Share Button

Confermato: gli eserciti di Brasile e Colombia lavorano per il Comando Sud

https://medium.com/@misionverdad2012

Negli ultimi anni, abbiamo visto come si integra sempre più l’esercito USA nelle strutture militari dell’America Latina e dei Caraibi. Le operazioni multinazionali nella regione sono solo la punta dell’iceberg, che sconfina nello spettacolo, di un’organizzazione transnazionale il cui epicentro si trova negli uffici del Pentagono, in Virginia, USA.

Continue reading “Confermato: gli eserciti di Brasile e Colombia lavorano per il Comando Sud” »

Share Button

Lettera di Frei Betto agli amici all’estero

Cari amici, qualche giorno fa per descrivere quello che accade in Brasile usavo a chiare lettere la parola Genocidio. La mia intenzione era proprio quella di definire come tale la morte di migliaia e migliaia di persone, sia per incuria, che per azione e/o omissione deliberata del governo Bolsonaro. Genocidio. Lo ripeto. Pochi giorni dopo anche Gilmar Mendes, membro della Corte Suprema, usava la stessa definizione: genocidio. Consigliava l’Esercito, inteso come istituzione dello Stato, a  dissociarsi da ogni complicità di esecuzione. Contro di lui, gli strali dello stato maggiore e dei ministri militari. In questi giorni, in una lunga e accorata lettera aperta, anche Frei Betto usa la stessa parola, e non solo: chiede espressamente a tutti  di divulgare la notizia, affinché il mondo lo sappia e il mondo ci aiuti a fermare il genocidio che colpisce a tradimento il nostro “querido e maravilhoso Brasil”.

Continue reading “Lettera di Frei Betto agli amici all’estero” »

Share Button