Tag Archives: Jair Bolsonaro

Brasile: Bolsonaro in 50 frasi

Paolo D’Aprile   www.pressenza.com

L’anno che sta per chiudersi in cinquanta frasi, concetti e affermazioni ipsis litteris, del presidente Jair Bolsonaro e di alcuni importanti ministri.

Continue reading “Brasile: Bolsonaro in 50 frasi” »

Share Button

Cubainformacion: campionario di servi

Rettili sottomessi rompono con Cuba

 

Il primo gesto di ogni governo latinoamericano servile davanti alla Casa Bianca è la rottura dei suoi accordi di cooperazione medica con Cuba.

Lo ha fatto Jair Bolsonaro. Dal 2013 al 2018, la cooperazione cubana ha fornito copertura sanitaria a 60 milioni di persone in Brasile.

Continue reading “Cubainformacion: campionario di servi” »

Share Button

Abbozzo per una mappa della guerra

Di Enrique Ubieta

(In tre atti e un epilogo incompiuto)

Una opera di teatro? No il dramma è reale. In America Latina si è scatenata la guerra, non per la democrazia, ma bensì contro la democrazia: L’imperialismo e i suoi lacchè si scagliano contro i popoli latino-americani, contro le loro conquiste degli ultimi decenni.

Continue reading “Abbozzo per una mappa della guerra” »

Share Button

Bolsonaro teme una rivolta sociale

per le sue misure neoliberali pinochettiste

Alfredo Jalife  www.cubadebate.cu

In America Latina bruciano due bastioni del pinochetismo neoliberale: Cile e Colombia, mentre in Brasile Jair Bolsonaro -che cerca di eludere una guerra commerciale con Trump- ha paura di applicare le riforme pinochettiste del suo ministro delle finanze, Paulo Guedes, che possono bruciare il paese quando Lula è uscito dalla sua prigionia.

Continue reading “Bolsonaro teme una rivolta sociale” »

Share Button

Bolsonaro ha tolto il Brasile dalla mappa dell’America Latina

Eric Nepomuceno  www.cubadebate.cu

Da un mese il Cile vive la crisi più grave e pericolosa dalla fine della dittatura di Augusto Pinochet, nel 1990.

Dopo settimane di violenza e barbarie, il presidente Sebastián Piñera ha accettato di convocare un referendum al fine di giungere ad una costituente per rimpiazzare l’attuale Magna Carta ereditata dai tempi di Pinochet.

Continue reading “Bolsonaro ha tolto il Brasile dalla mappa dell’America Latina” »

Share Button

Macri e Bolsonaro: complici attivi del colpo di stato USA in Bolivia

Stella Calloni http://pulsointernacional.net

Le denunce sulla partecipazione e la complicità dei governi di Argentina e Brasile al colpo di stato contro Evo Morales sono confermati ogni giorno di più, dopo aver analizzato i precedenti avvenimenti e l’appartenenza dei presidenti Mauricio Macri e Jair Bolsonaro sia a Fondazioni USA, come leloro relazione con le Chiese evangeliche di nuovo conio e le loro amicizie con i golpisti della Bolivia, in particolare con la potente élite di Santa Cruz de la Sierra.

Continue reading “Macri e Bolsonaro: complici attivi del colpo di stato USA in Bolivia” »

Share Button

I tre giorni che hanno scosso Cuba

Rosa Miriam Elizalde

È iniziato giovedì scorso, con la presentazione della risoluzione cubana contro il blocco USA che, da 27 anni, si vota all’ONU. La giornata è stata tra le più combattute che si ricordi, con la troika USA, Israele e Brasile totalmente isolata. Bolsonaro, che ha trascinato il suo paese, per la prima volta, nella comparsa, invece di aggiungere forza, vergognosamente, le ha sottratte. Centoottantasette paesi si sono allineati con l’isola, nonostante le pressioni del governo gringo, che ha minacciato diverse nazioni con il sospendere gli aiuti economici.

Continue reading “I tre giorni che hanno scosso Cuba” »

Share Button

Con le nostre firme esigeremo l’immediata liberazione di Lula

Il popolo cubano svilupperà sino al 28 ottobre un processo di raccolta di firme nei centri di lavoro e studio di tutto il paese, per reclamare la libertà dell’ex presidente brasiliano e leader del Partito dei Lavoratori del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva.

Enrique Moreno Gimeranez

Continue reading “Con le nostre firme esigeremo l’immediata liberazione di Lula” »

Share Button

Il PT chiede perdono a Cuba

per le dichiarazioni di Bolsonaro nella ONU

 

Il leader dei parlamentari del Partito dei Lavoratori  (PT) del Brasile, Paulo Pimenta, ha affermato che il suo popolo si scusa con quello di Cuba pr le inammissibili inopportune e aggressive dichiarazioni del presidente Jair Bolsonaro nelle  Nazioni Unite.

Continue reading “Il PT chiede perdono a Cuba” »

Share Button

Bolsonaro e la censura senza frontiere

Eric Nepomuceno www.cubadebate.cu

Secondo la Costituzione brasiliana, non esiste censura in Brasile e la libertà di espressione è assicurata.

Secondo Jair Bolsonaro, l’estremista di destra che presiede questo paese naufrago, non esiste censura: esistono “filtri”.

Continue reading “Bolsonaro e la censura senza frontiere” »

Share Button

Cosa ha risposto il Presidente di Cuba alle menzogne di Trump

 e a quelle del mini-Trump, Bolsonaro?

 

Il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel Bermúdez ha definito il mandatario statunitense Donald Trump, e il brasiliano,  il «mini-Trump» Bolsonaro, come «due bugiardi patologici, sempre più isolati», dopo aver ascoltato i loro discorsi di ieri, martedì 24, nella 74ª sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Continue reading “Cosa ha risposto il Presidente di Cuba alle menzogne di Trump” »

Share Button

ONU i deliri di Bolsonaro

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite, dopo i saluti di rito del Segretario Gutierrez, ha iniziato i suoi lavori con gli interventi di Bolsonaro e Trump. A sottolineare il livello drammatico delle relazioni internazionali attuali.

Continue reading “ONU i deliri di Bolsonaro” »

Share Button

Cubainformacion: Amazzonia, Burger King e Fidel Castro


L’Amazzonia, Burger King e Fidel Castro

 

Sono state settimane di immagini e notizie sugli incendi nell’Amazzonia brasiliana. Ma informazioni che ci avvicinano alle sue cause … molto poche.

Continue reading “Cubainformacion: Amazzonia, Burger King e Fidel Castro” »

Share Button

La naturalizzazione dell’orrore

www.granma.cu

Nel 1934, l’ambasciatore José Jobim (assassinato dalla dittatura, a Rio, nel 1979) pubblicò il libro ‘Hitler e os comediantes’ (Hitler ed i commedianti) (Editora Cruzeiro do Sul). Il testo descrive l’ascesa del leader nazista appena eletto e la reazione del popolo tedesco davanti ai suoi abusi. Non si credeva che avrebbe messo in atto un regime di terrore. “Non gli piacciono gli ebrei”, dicevano, “ma questo non deve essere motivo di preoccupazione. Gli ebrei sono potenti nel mondo della finanza ed Hitler non è pazzo da molestarli. E sappiamo tutti come è andata a finire.

Continue reading “La naturalizzazione dell’orrore” »

Share Button

Cubainformacion: paradossi informativi


Un modello fallito senza denutrizione, una dittatura con record di elezioni

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Il giornalista Manuel Durán ha trascorso un anno e 100 giorni in una prigione (1). Ma dal momento che non era a Cuba, ma negli USA, dove è stato arrestato mentre copriva una protesta contro la detenzione di immigrati, lo leggiamo solo sulla stampa alternativa (2).

Continue reading “Cubainformacion: paradossi informativi” »

Share Button