Tag Archives: Che Guevara

25 anni fa Fidel Castro riceveva i resti del Che

25 ANNI FA IL COMANDANTE EN JEFE FIDEL CASTRO RUZ RICEVEVA I RESTI DEL COMANDANDANTE ERNESTO CHE GUEVARA E DI ALCUNI DEI SUOI UOMINI A SAN ANTONIO DE LOS BANOS IL 12 LUGLIO DEL 1997

Il Che e i suoi uomini nella nostra trincea di idee

Ieri, martedì, Cuba ha commemorato i 25 anni dall’accoglienza dei resti mortali del Che e di alcuni dei suoi uomini – paradosso di tristezza e gioia allo stesso tempo – nella base di San Antonio de los Baños, nell’ovest del Paese.

Continue reading “25 anni fa Fidel Castro riceveva i resti del Che” »

Share Button

De tu querida presencia Comandante Che Guevara

1928

Ernesto Guevara de la Serna nasce a Rosario, in Argentina, il 14 giugno del 1928, in una famiglia della classe media. Fin da piccolissimo, Ernesto soffre di asma: una condizione che preoccupa moltissimo i suoi genitori e che nel 1933 li induce a decidere di trasferirsi ad Alta Gracia, nel nord del Paese. In questo protetto ambiente di provincia Ernesto trascorre tutta la sua infanzia.

Continue reading “De tu querida presencia Comandante Che Guevara” »

Share Button

Il Che e il necessario fronte comune contro l’imperialismo

Tricontinental. Un evento teorico ha evocato la statura intellettuale e politica del Che e la sua relazione con le cause giuste del mondo dalla rivista.

Il socialismo è l’unico modo per affrontare il concerto di mali dell’umanità e per distruggere la fragorosa sinfonia dello sfruttamento e del colonialismo, per rivendicare il vero cambiamento che il mondo richiede. Questa concezione, così spesso difesa da Ernesto Guevara de la Serna, è ancora oggi essenziale per focalizzare la battaglia contro l’imperialismo.

Continue reading “Il Che e il necessario fronte comune contro l’imperialismo” »

Share Button

Cosa avvenne il 4 aprile?

Agustin Lage Davila www.cubadebate.cu

Questo commento coincide con la celebrazione del 60° anniversario dell’Unione dei Giovani Comunisti.

I giovani di oggi non erano ancora nati ma presuppongono quella data come loro. E lo è. Perché l’essere umano è un essere storico, che fa tesoro del pensiero e dell’esperienza dei suoi predecessori.

Continue reading “Cosa avvenne il 4 aprile?” »

Share Button

Che: Ricominciare la lotta in America Latina

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Una telecamera indiscreta ha catturato l’immagine irriconoscibile del Che al suo arrivo all’Avana nel luglio 1966. Era felice di essere a Cuba, ma ancora più felice di essere così vicino a realizzare il suo sogno.

Elsa Blaquier Ascaño – Intervista a Juan Carretero Ibáñez, Ariel

Siamo andati a intervistare Juan Carretero Ibáñez per raccogliere informazioni su Hermes Peña, il primo internazionalista cubano che ha dato la vita per la causa della liberazione definitiva dell’America Latina. Nel portone della sua casa, tra le piante che innaffia ogni mattina, abbiamo parlato di Hermes, un membro della squadra suicida della Colonna 8 comandata dal Che, che, dopo essere stato uno dei suoi assistenti, cadde combattendo a Salta, in Argentina, nell’aprile 1963.

Continue reading “Che: Ricominciare la lotta in America Latina” »

Share Button

Quando lo schifo non ha limite

“…L’assegnazione della medaglia della libertà ad un assassino dimostra il livello di decadenza a cui la cultura politica della Florida è stata trascinata dal peso dei cubani controrivoluzionari della Florida meridionale.”

Il governatore repubblicano della Florida assegna la Medaglia della Libertà all’assassino di Che Guevara

Il 16 settembre 2021, il governatore della Florida Ron DeSantis ha conferito la Medaglia della Libertà del Governatore a Félix Rodríguez, il controrivoluzionario cubano anticomunista che vive in Florida.

Come agente a contratto per la CIA Rodríguez ha aiutato a localizzare e assassinare Che Guevara in Bolivia nel 1967. L’assassinio è un omicidio politico. La medaglia del governatore ha permesso a DeSantis di riconoscere Rodríguez come una “persona che ha dato un contributo particolarmente meritorio agli interessi e ai cittadini dello stato, (e) alla sua cultura”.

Continue reading “Quando lo schifo non ha limite” »

Share Button

Che Guevara 54 anni dopo

La sua figura vive nella lotta palestinese e nel mondo arabo

 Ahmad Karakira – Al Mayadeen Englishwww.lantidiplomatico.it

Mohammed aveva 13 anni quando il rivoluzionario marxista Ernesto Che Guevara fece la sua prima visita nella Striscia di Gaza che all’epoca era amministrata dall’Egitto.

Non sapeva che sarebbe diventato un’icona della resistenza e soprannominato “il Guevara di Gaza” per il suo enorme ruolo nella resistenza contro l’occupazione israeliana a Gaza e la sua continua rivolta contro l’ingiustizia e il colonialismo, così come la sua capacità di nascondere e confondere il nemico.

Continue reading “Che Guevara 54 anni dopo” »

Share Button

La parola del Che, come una luce

“Siamo l’incubo di coloro che vogliono toglierci i nostri sogni”, ha ribadito il presidente cubano su Twitter, evocando l’Eroico Guerrigliero.

 

L’essere la cui parola non si coniuga mai al passato non muore mai. Il Che parla con la forza di chi vive oggi, e spacca in due, con la verità, l’infamia, e supera i tempi per mettere la mano sulle nostre spalle, e raccontarci, affinché capiamo.

Continue reading “La parola del Che, come una luce” »

Share Button

Il Che, nella realizzazione dell’utopia

José LLamos Camejo

Caracas, Venezuela – Se la raffica a bruciapelo pretese di lasciarlo senza vita a La Higuera, per resuscitarlo servì solo un secondo : quello che seguì all’assassinio esecrabile.

Se fosse stato morto davvero –possibilità improbabile –  il Che rimase così solo per una micro frazione  di tempo.  L’ondata dei giorni c’impregna di questa verità che ribolle come un oceano in questo mondo dispari.

Continue reading “Il Che, nella realizzazione dell’utopia” »

Share Button

Vulcano contro vulcano

È stato in altre alture, più umide e calorose, dove l’argentino si è trasformato in un mito; è stata la Sierra Maestra dov’è nata la leggenda del Guerrigliero Eroico. Quel giovane non era ancora il Che, ma già s’indovinava la forza del vulcano che portava dentro.

Continue reading “Vulcano contro vulcano” »

Share Button

Che Guevara, rivoluzionario per sempre

Telesur  – www.lantidiplomatico.it

Oggi, 14 giugno, ricorre il 93° anniversario della nascita di Ernesto Che Guevara, simbolo della lotta per l’emancipazione, rispettato e amato in tutto il mondo.

L’esempio e gli insegnamenti del Che resistono, cosa che l’imperialismo non aveva previsto quando ne ha ordinato la morte. Se prima lo temevano, ora lo temono di più.

Continue reading “Che Guevara, rivoluzionario per sempre” »

Share Button

Il Che, l’antidogma

Questo articolo è stato pubblicato su Juventud Rebelde nell’ottobre 2017, in occasione del 50° anniversario della caduta in combattimento del Comandante Ernesto Che Guevara. E siccome mantiene la sua validità, con alcune letture per il presente, lo riproduciamo con minime modifiche, come omaggio a uno dei grandi rivoluzionari di tutti i tempi, nella sua sfaccettatura di costruttore del socialismo e allo stesso tempo acuto analista di un’impresa così complessa.

Continue reading “Il Che, l’antidogma” »

Share Button

Il Che ed il Partito

Julio César Sánchez Guerra Traduzione : G. Federico Jauch

Tra le ultime lettere del Che, ce ne sono alcune che spiccano per il loro valore testimoniale e per la profondità del suo pensiero su vari temi della Rivoluzione, il socialismo, l’uomo nuovo, il Partito. La lettera d’addio letta da Fidel nell’ottobre 1965, il giorno della formazione del Comitato Centrale del Partito, è nota a tutti. Importanti commenti sono stati fatti anche su “El socialismo y el hombre en Cuba”, corrispondenza indirizzata a Carlos Quijano, direttore del settimanale uruguaiano Marcha

Continue reading “Il Che ed il Partito” »

Share Button

Cosa dev’essere un giovane comunista

L’Unione dei Giovani  Comunisti si deve definire con una sola parola: avanguardia • Voi compagni dovete essere l’avanguardia di tutti i movimenti • I primi ad essere disposti ai sacrifici che domanda la Rivoluzione, qualsiasi sia l’indole di questi sacrifici • I primi nel lavoro, i primi nello studio, i primi nella difesa del paese

Share Button

Cuba e la nascita di tre grandi simboli della Rivoluzione

In due giorni nacquero tre simboli rilevanti del processo rivoluzionario: l’esplosione del piroscafo francese La Coubre, la proclamazione di Fidel della frase “Patria o Morte” e l’impressionante immagine scattata dal fotografo Korda di Che Guevara …

Luis Fidel Acosta Machado  www.cubahora.cu

Continue reading “Cuba e la nascita di tre grandi simboli della Rivoluzione” »

Share Button