Tag Archives: Antonio Maceo

Mercenari

René González Barrios www.cubadebate.cu

Poco più di tre anni fa, parlando con un cubano d’onore, cameraman per un’agenzia di stampa straniera dell’Avana, che sembrava uno straniero, mi raccontava con amarezza e tristezza un’esperienza vissuta all’Avana Vecchia. Due giovani gli si sono avvicinati e gli hanno detto: “… yuma; se ci paghi 10 CUC a testa gridiamo contro il governo, quello che vuoi, così puoi filmarci».

Continue reading “Mercenari” »

Share Button

Cuba nella vocazione di resistenza di Maceo

Da un leone e una leonessa venne quel 14 giugno, 176 anni fa a Santiago di Cuba, il Titano che tracciò da Oriente a Occidente,  di fronte al giogo coloniale spagnolo, una scia di valore, dignità e patriottismo, che da  allora illumina quest’Isola irredenta davanti a mondo.

Continue reading “Cuba nella vocazione di resistenza di Maceo” »

Share Button

Cuba evoca lo spirito patriottico e rivoluzionario di Baraguá

Nel 143° anniversario della Protesta di Baraguá, Cuba evoca lo spirito dell’insurrezionalista Maggiore Generale Antonio Maceo (1845-1896), protagonista di quel rifiuto di accettare una pace senza indipendenza dalla metropoli spagnola.

Continue reading “Cuba evoca lo spirito patriottico e rivoluzionario di Baraguá” »

Share Button

Omaggio e continuità

Cuba venerava ieri il ritorno, 31 anni fa, dei resti dei suoi figli caduti in missioni internazionaliste; l’86° anniversario della nascita di Frank Pais Garcia e il 124° della morte in combattimento di Antonio Maceo

Continue reading “Omaggio e continuità” »

Share Button

Maceo ed il Che

Onori a Maceo e al Che il 14 giugno

Il Maggiore Generale Antonio Maceo Grajales, uomo al quale basterebbe, per renderlo immortale, la sua virile Protesta di Baraguà o  la geniale conduzione dell’invasione dall’Oriente ribelle all’estremo occidentale del paese, ha ricevuto ieri 14 giugno, a Santiago di Cuba gli onori per i 175 anni dalla sua nascita in questa città.

Continue reading “Maceo ed il Che” »

Share Button

La nascita di Maceo e del Che

Ottantatre anni separavano la nascita di uno dall’altro.

Il primo era già un personaggio leggendario quando il secondo venne al mondo. Se uno affermò che chi avesse tentato d’appropriarsi di Cuba, avrebbe raccolto solo la polvere del suo suolo intrisa di sangue se non fosse morto nella lotta, e l’altro affogò con il suo sangue il suolo della Bolivia cercando d’impedire che l’impero s’impadronisse dell’America.

Continue reading “La nascita di Maceo e del Che” »

Share Button

Coloro che hanno aperto la strada

Ronald Suárez Rivas http://www.granma.cu

Carlos Manuel de Céspedes, «il padre della Patria»

Si dice che davanti alla domanda di alcuni patrioti, su come ottenere le armi per la lotta, Carlos Manuel de Céspedes rispose fulminante “le armi le hanno loro”, cioè, i soldati spagnoli, in un appello a strapparle al nemico.

Ed in effetti, quella sarebbe stata la strategia che le forze cubane avrebbero ripetutamente assunto nella lotta che stava per iniziare, e in quelle che sarebbero giunte posteriormente.

Continue reading “Coloro che hanno aperto la strada” »

Share Button

La prima carica

C’erano due frasi durante le Guerre d’Indipendenza che intimorivano l’Esercito spagnolo.  La prima, la più conosciuta era: Al Machete! e la seconda era il grido assordante di: A la lata! che significava un attacco col machete nella mano.

Continue reading “La prima carica” »

Share Button

Aprile nella storia di una piccola isola ribelle

Cuba, piccola terra ribelle, è padrona di una storia ricca in avvenimenti che hanno marcato generazioni intere di suoi concittadini.

Sulle labbra e nella mente di bambini, giovani e adulti, sono presenti i nomi dei loro eroi e martiri, così come i giorni, i mesi e gli anni di maggior significato. Quale cubano non conosce quel che avvenne il 26 di luglio del 1953, il 10 ottobre del 1868 o il 7 dicembre del 1896, solo per citare alcuni momenti importanti della nostra storia.

Continue reading “Aprile nella storia di una piccola isola ribelle” »

Share Button

La dottrina Monroe (parte II e finale)

colonna vertebrale dell’imperialismo USA

 

Dalla fine del XVIII secolo furono espresse le intenzioni del potente vicino nordamericano sull’isola di Cuba per voce delle sue principali figure politiche.

Così, dal 1805, Jefferson espresse le sue intenzioni di impadronirsi di Cuba per ragioni strategiche. Nel 1823, il segretario di stato USA, John Quincy Adams, enunciò la sua teoria della “frutta matura”: “(…) Cuba, separata dalla Spagna, cadrà necessariamente nel grembo USA…”.

Continue reading “La dottrina Monroe (parte II e finale)” »

Share Button

L’eco della vera rivoluzione

Quando il 25 maggio del 1893 José Martí scrisse al maggiore generale Antonio Maceo «precisamente ora ho davanti agli occhi  la Protesta di Baraguá che è uno dei fatti più gloriosi della nostra storia», realizzava una delle prime e più certe  valutazioni sul fatto che senza dubbio fu una pietra miliare nella Storia di Cuba.

Continue reading “L’eco della vera rivoluzione” »

Share Button

Le pretese USA verso Cuba

Abel González Santamaría http://www.cubadebate.cu

Quest’anno commemoriamo il 150° anniversario delle guerre per l’indipendenza di Cuba, in un contesto in cui gli USA aumentano l’ostilità verso la Rivoluzione cubana e riprendono la Dottrina Monroe per giustificare la loro proiezione interventista dell’ “America per gli americani”. La strategia di “paziente attesa”, la concezione geopolitica del “destino manifesto” e la “politica della frutta matura” sono state trasmesse, di generazione in generazione, tra i gruppi di potere che hanno dominato i diversi governi USA dall’inizio del XIX secolo.

Continue reading “Le pretese USA verso Cuba” »

Share Button

Fidel a Baraguá

Omar Pérez Salomón https://lapupilainsomne.wordpress.com

Questo 19 febbraio si compiono 18 anni da quando, nel mezzo della lotta per la liberazione del bimbo Elian Gonzales, in Mangos de Baraguà, Santiago di Cuba, Fidel pronunciasse il documento che è stato chiamato Giuramento di Baraguá.

Continue reading “Fidel a Baraguá” »

Share Button

Portorico nel cuore e nella mente del generale Antonio Maceo

René González Barrios

Nei  campi di battaglia di  Cuba, decine di portoricani sparsero  eroismo durante le guerre per la nostra indipendenza. Alcuni morirono in combattimento e furono fucilati dal colonialismo spagnolo.

Juan Rius Rivera, veterano del Grido di Lares, che sbarcò a Cuba nel gennaio del  1870 nella spedizione del Anna, divenne il massimo rappresentante dei mambí  portoricani.

Continue reading “Portorico nel cuore e nella mente del generale Antonio Maceo” »

Share Button

Mariana Grajales

Continue reading “Mariana Grajales” »

Share Button