Alleanze ed illusioni della contras e degli yankee

José Daniel Ferrer e il suo delirio di grandezza

Arthur Gonzalez  http://heraldocubano.wordpress.com/

dissidenzaNon è stato il primo né sarà l’ultimo dei salariati di Washington, che vogliono proiettare un’immagine di essere “grandi dirigenti” con “migliaia” di seguaci a Cuba; lo scopo è quello di far credere a quelli che approvano l’invio di centinaia di migliaia di dollari per la controrivoluzione interna a Cuba, che loro sono in grado di mobilitare le masse e sono predestinati a rovesciare il Castrismo. Ora è stata la volta del santiaghero José Daniel Ferrer che, nel 2011, ha formato su indicazioni dei nordamericani, un nuovo gruppuscolo sotto il nome dell’Unione Patriottica di Cuba, UNPACU, dopo che il governo cubano lo ha messo in libertà condizionata. Continue reading “Alleanze ed illusioni della contras e degli yankee” »

Share Button

Bloccare il sorriso di un bambino

William Fernandez (AIN) http://www.granma.cu

vale mas

Il blocco economico,finanziario e commerciale del governo USA contro Cuba incide negativamente sulla cura dei bambini malati di cancro ostacolando l’acquisto dei medicinali. Continue reading “Bloccare il sorriso di un bambino” »

Share Button

Cubainformacion: caso di disinformazione

Geo: la rivista che sul Kenia parla di elefanti e su Cuba … della fine del comunismo

José Manzaneda Coordinatore di Cubainformación

cubainformacionLa rivista di divulgazione scientifica e culturale  Geo, appartenente al gruppo mediatico multinazionale Bertelsmann (1) dedicava il tema centrale del suo numero,  del luglio 2014, a Cuba (2). Continue reading “Cubainformacion: caso di disinformazione” »

Share Button

Obama insiste nello strangolare Cuba

 Arthur Gonzalez   http://heraldocubano.wordpress.com

franciavsUSANessuno dubita che Barack Obama è il Presidente USA che più ha stretto il cappio al collo dell’economia cubana, lo dimostrano le sanzioni applicate alle banche ed aziende che fanno affari con Cuba che raggiungono cifre inverosimili e stratosferiche.  Continue reading “Obama insiste nello strangolare Cuba” »

Share Button

Google Chrome, Cuba e la “storia”

 Iroel Sánchez http://lapupilainsomne.wordpress.com

google_chrome“Google fa storia inaugurando il suo browser Chrome a Cuba” si poteva leggere sul portale di notizie ‘Terra’, uno dei più importanti di Internet, lo scorso giovedì.

Continue reading “Google Chrome, Cuba e la “storia”” »

Share Button

1 settembre: 2 milioni di cubani a scuola

http://www.radioreloj.cu/

pionerosSecondo cifre preliminari, il 1 settembre, inizio del nuovo anno scolastico 2014-2015, 1800000 alunni saranno nelle aule, ha annunciato a La Habana, Ena Elsa Velásquez Cobiella, Ministra dell’Educazione. Continue reading “1 settembre: 2 milioni di cubani a scuola” »

Share Button

Lezione di democrazia per le Dame in Bianco

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

Ferguson_police_brutality_united_states-LatuffL’incolta e sgarbata Berta Soler, presidente delle cosiddette ‘Dame in Bianco’, salariate dagli USA, dovrebbe trarre lezioni del modo in cui agiscono le autorità di polizia contro coloro che creano disordine pubblico contro il governo yankee, ciò che là chiamano “disobbedienza civile”. Nei giorni scorsi, le agenzie di stampa hanno riportato la detenzione di centinaia di leader religiosi, di diverse confessioni presenti negli USA, insieme a decine di attivisti pro riforma migratoria che protestavano pacificamente davanti alla Casa Bianca, a Washington DC. Continue reading “Lezione di democrazia per le Dame in Bianco” »

Share Button

La Banca d’Irlanda si rifiuta di trasferire denaro a Cuba per paura del blocco

http://cubanos.org.uk

irelandblock

Gli irlandesi non possono trasferire denaro a persone che vivono a Cuba perché impedito dal blocco USA contro il paese caraibico, che è in vigore da oltre 50 anni, ha scritto oggi il quotidiano ‘The Irish Times’. Continue reading “La Banca d’Irlanda si rifiuta di trasferire denaro a Cuba per paura del blocco” »

Share Button

Marco Rubio: tra la schiuma, la vodka e la “tolleranza”

J.G. Allard http://miradasencontradas.wordpress.com

images (4)Vomitò su un aereo, ubriaco, sulla sua collega e mentore, l’ultraconservatrice Ileana Ros-Lehtinen. Confessa di aver partecipato nelle per nulla moderate “foam party” (schiuma party ndt) della gay South Beach, a Miami; e ora cerca di convincere i suoi interlocutori della destra moderata ad essere “tolleranti” con l’ “intolleranza” dei suoi compagni dell’estrema destra USA.

Continue reading “Marco Rubio: tra la schiuma, la vodka e la “tolleranza”” »

Share Button

Il disprezzo yankee per i negri

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

fergusonGli specialisti della Guerra psicologica delle Agenzie di Intelligence USA dovrebbero essere soddisfatti dei risultati dei loro piani per introdurre nella società USA il termine afro – nordamericano, al fine di discriminare i cittadini di razza nera e farli sentire diversi dal resto dei nordamericani. Continue reading “Il disprezzo yankee per i negri” »

Share Button

L’etica della politica USA  

Pedro Pablo Gómez http://lapupilainsomne.wordpress.com

imperio_dementeEtica è una parola che include diversi significati nella vita delle persone, gruppi, organizzazioni e persino delle nazioni. In essa si racchiudono principi da rispettare per il migliore sviluppo della vita quotidiana in qualsiasi parte del mondo. Così onestà, responsabilità, rispetto dei diritti altrui, amministrazione della giustizia, riconoscere i nostri errori e correggerli, solidarietà umana e non abuso del potere in qualsiasi circostanza di ordine economico, politico e sociale, sono tra i concetti fondamentali da tenere in considerazione per quanti fanno parte della popolazione del pianeta Terra. Continue reading “L’etica della politica USA  ” »

Share Button

Barack Obama e le sue azioni contro Cuba

Arthur Gonzalez  http://heraldocubano.wordpress.com

obamabersagliocubaQuando Barack Obama assunse la presidenza degli Stati Uniti, molti incauti pensarono che avrebbe cambiato la politica di terrorismo di stato che il suo paese aveva imposto contro Cuba, dal 1 gennaio 1959: ma tutti si sbagliarono. L’ essere di colore e democratico non cambiarono la sua condizione di politico legato agli interessi della classe dominante ed al complesso militare-industriale; se così non fosse stato non sarebbe stato neppure eletto come candidato del suo partito. Continue reading “Barack Obama e le sue azioni contro Cuba” »

Share Button

Menzogne e denaro

      Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

dame mercenarieAnche i diplomatici yankee accreditati a L’Avana riconoscono che la controrivoluzione interna (contras ndt),  creata da loro, è solo interessata ad ottenere denaro. Così lo collezionano molti cablo segreti inviati al Dipartimento di Stato ed alla CIA, divulgati dal sito Wikileak.

Continue reading “Menzogne e denaro” »

Share Button

Dissidenti o mercenari

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

dissiAnche se l’hanno cercato di confutare per anni la controrivoluzione cubana è stata creata dalla CIA, secondo i loro documenti ufficiali, addestrata, rifornita e finanziata dal governo USA per cercare di destabilizzare il processo rivoluzionario. Se riceve denaro da un paese straniero per eseguire gli ordini di questo non è  mercenarismo… come si qualifica? Continue reading “Dissidenti o mercenari” »

Share Button

Fidel incontra Maduro

http://it.cubadebate.cu

fidelymaduro

“Ieri ho ricevuto la visita del Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela che ha realizzato un viaggio all’estero in relazione con la difesa di interessi petrolieri importanti per il suo paese.

Continue reading “Fidel incontra Maduro” »

Share Button

informare x vincere