Tag Archives: Movimento 26 Luglio

Le Pasque Insanguinate, crimini orrendi a Natale

www.acn.cu

Il presidente Fulgencio Batista attese spasmodicamente il Natale 1956, dopo che l’esercito gli aveva assicurato la presunta morte del dirigente Fidel Castro e degli spedizionieri del yacht Granma, ma ancora non soddisfatto delle esecuzioni ordinò uno dei crimini più orrendi della storia repubblicana.

Continue reading “Le Pasque Insanguinate, crimini orrendi a Natale” »

Share Button

La pace a Cuba

Javier Gómez Sánchez https://jovencuba.com

3091-cuba-solidaridad12Fidel Castro è stato sempre identificato con la sua uniforme verde oliva. Anche se più simbolica che gerarchica era, senza dubbio, un’uniforme militare. Questo poteva relazionare il leader rivoluzionario, in modo assoluto, alla guerra.

Continue reading “La pace a Cuba” »

Share Button

Fidel in La storia mi assolverà

È il dottor Fidel Castro Ruz, il *principale imputato* della Causa 37 per l’assalto alla Caserma Moncada che lo dice nella sua arringa di autodifesa, il 16 ottobre del 1953. Si trova nel Tribunale per direttissima che lo giudica nella piccola sala di studio delle alunne d’infermeria dell’allora ospedale provinciale Saturnino Lora, a Santiago.

Continue reading “Fidel in La storia mi assolverà” »

Share Button

Con Fidel, ieri, oggi e sempre (I)

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

fidelordene

Il 90° anniversario di Fidel Castro ha stimolato un ricco dibattito di idee all’interno delle forze popolari e la sua intellettualità circa la sua traiettoria, le irraggiungibili sfaccettature della sua vita e della personalità, le sue qualità di leader e statista e la sua eredità teorica e pratica.

Continue reading “Con Fidel, ieri, oggi e sempre (I)” »

Share Button

Appunti di un veterano Fidelista

Ricardo Alarcon de Quesada http://www.cubadebate.cu

CUBA-LA HABANA- TALLER SOBRE EL PENSAMIENTO DE FIDEL EN LAS RELA

Conferenza del Dr. Ricardo Alarcón de Quesada, durante linaugurazione del seminario ¨Pensamento ed opera di Fidel Castro Ruz sulla politica estera della Rivoluzione Cubana, vigenza e proiezione¨, nel Centro di Ricerche della Politica Internazionale (CIPI), Avana, 13 luglio 2016.

Continue reading “Appunti di un veterano Fidelista” »

Share Button

50 verità sulla dittatura di Fulgencio Batista (I)

Salim Lamrani – http://operamundi.uol.com.br

Batista25355a_crop4La dittatura di Fulgencio Batista dal 1952 al 1958 rese più rapido l’avvento della Rivoluzione cubana. Alcuni miti, attentamente alimentati dai sostenitori del vecchio regime, esiliati a Miami, e dai detrattori di Fidel Castro, ancora persistono.

1. Il colpo di stato del 10 marzo 1952 organizzato da Fulgencio Batista, ex presidente della Repubblica dal 1940 al 1944, pose fine dell’ordine costituzionale e rovesciò il governo democraticamente eletto di Carlos Prio Socarràs, pochi mesi prima delle elezioni presidenziali del giugno 1952.

Continue reading “50 verità sulla dittatura di Fulgencio Batista (I)” »

Share Button