All posts by cubainformazione

La denuncia della FMC: la donna come oggetto sessuale nella musica cubana

Il recente caso di abuso sessuale e maltrattamento di donne da parte del trovatore (cantautore, ndt) cubano Fernando Bécquer ha fatto scattare un campanello d’allarme sull’isola per quanto riguarda la diffusione di canzoni con testi che denigrano le donne, in canzoni che fanno della volgarità il loro biglietto da visita.

Continue reading “La denuncia della FMC: la donna come oggetto sessuale nella musica cubana” »

Share Button

MINSAP

Share Button

José Martì, gigante rivoluzionario di Cuba

il suo concetto di libertà dei popoli è ancora attuale

 

Ho sempre ritenuto che José Martì, il grande rivoluzionario cubano di cui si celebra in questi giorni il centosettantesimo anniversario della nascita, abbia dato un contributo inestimabile alla dottrina, oggi più che mai necessaria alle classi oppresse per demolire il vecchio ordine capitalistico e consentire finalmente all’umanità di uscire dalla Preistoria nella quale si trova tuttora immersa fino al collo.

Continue reading “José Martì, gigante rivoluzionario di Cuba” »

Share Button

Confessione di Mike Pompeo

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

L’ex segretario di Stato di Donald Trump, Mike Pompeo, ha pubblicato questa settimana il libro “Never Give An Inch” (Non mollare mai un centimetro), in cui fornisce dettagli sui piani orditi dall’allora consigliere per la sicurezza, John Bolton e dal presidente Trump per rovesciare il presidente socialista venezuelano Maduro attraverso una invasione militare e finanziamenti miliardari alla destra golpista di quel paese.

Continue reading “Confessione di Mike Pompeo” »

Share Button

Il fine perseguito è quello di strangolare Cuba

Arthur González

Coloro che vivono, da 64 anni, della questione controrivoluzionara, arricchendosi e raggiungendo posizioni politiche negli USA, ora corrono a Londra per cercare di trasformare un processo finanziario in politico, il tutto con il preciso obiettivo di danneggiare ulteriormente l’economia cubana, che soffre il peggiore e spietato blocco economico, commerciale e finanziario della storia.

Continue reading “Il fine perseguito è quello di strangolare Cuba” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Cronologia gennaio 2023

Il Primo Ministro sottolinea il lavoro dei medici di famiglia a Cuba

4.1 – Il Primo Ministro, Manuel Marrero, ha definito oggi il lavoro dei medici di famiglia e degli infermieri, importante programma iniziato 39 anni fa, “il primo fronte di battaglia” per la salute a Cuba. Nel suo account Twitter, Marrero ha sottolineato che “il Programma del Medico e dell’Infermiera di Famiglia è stato per 39 anni il primo fronte di battaglia del Sistema di Salute cubano. In questo nuovo anniversario della sua creazione su iniziativa di Fidel, vorrei congratularmi con i suoi componenti per il lavoro che svolgono”.

Continue reading “Cronologia gennaio 2023” »

Share Button

Perché l’oro venezuelano è ancora congelato nella Banca d’Inghilterra?

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 75

John McEvoy

Alla fine di dicembre 2022, i principali partiti venezuelani hanno votato per destituire Juan Guaidó da “presidente ad interim” e dissolvere il suo governo parallelo.

Chiaramente questa non era la fine sperata dal governo del Regno Unito (RU).

Continue reading “Perché l’oro venezuelano è ancora congelato nella Banca d’Inghilterra?” »

Share Button

V Conferencia Internacional por el Equilibrio del Mundo

Discurso pronunciado por Miguel Díaz-Canel en la clausura de la V Conferencia Internacional por el Equilibrio del Mundo

Queridas compañeras y compañeros de la Presidencia;

Queridas hermanas y hermanos;

Queridas amigas y amigos martianos de todas partes que vienen a celebrar con nosotros los 170 años de nuestro Héroe Nacional y Apóstol de la Segunda Independencia, José Martí:

Continue reading “V Conferencia Internacional por el Equilibrio del Mundo” »

Share Button

MINSAP

Share Button

La CELAC e la ribellione peruviana

Angel Guerra Cabrera

Riguardo alla vigorosa ribellione peruviana, credo sia essenziale sottolineare il ruolo decisivo dei popoli e delle loro lotte politiche e sociali nella gestazione e nell’avanzamento dei governi progressisti. Allo stesso modo in cui questo progresso è stato essenziale nella generazione di un’architettura di organizzazioni regionali o subregionali, tra cui la CELAC, che cercavano l’unità e l’integrazione dell’America Latina e dei Caraibi.

Continue reading “La CELAC e la ribellione peruviana” »

Share Button

Si preparano le candidature per la nomina dei deputati all’ANPP

Il 27 e 28 gennaio si svolgerà l’approvazione delle candidature per la nomina dei deputati e la preparazione delle biografie, mentre dal 30 gennaio al 3 febbraio si svolgerà la consultazione individuale dei delegati delle assemblee municipali del Potere Popolare.

Continue reading “Si preparano le candidature per la nomina dei deputati all’ANPP” »

Share Button

Cambio nella strategia USA e trasformazione del MC-21N

 in un’organizzazione terroristica per la destabilizzazione del Venezuela

Katu Arkonada

Il 5 marzo 2022, anniversario della morte del Comandante Hugo Chávez (niente è un caso), è arrivata a Caracas una delegazione del governo USA. Gli emissari di Joe Biden avevano un obiettivo chiaro: data l’impossibilità di garantire l’approvvigionamento di petrolio a causa del conflitto tra USA/NATO e Russia, con l’Ucraina per procura, volevano negoziare la riduzione delle sanzioni all’industria petrolifera venezuelana e l’ingresso in quel mercato della statunitense Chevron.

Continue reading “Cambio nella strategia USA e trasformazione del MC-21N” »

Share Button

Quel “sole morale” che ci guida

Non è possibile onorare l’Eroe Nazionale senza prima venerare il Martí di carne e ossa, di profondi sacrifici e di numerose rinunce personali, che “saltò” al di sopra della sua epoca per diventare quel “sole morale” che – a 170 anni dalla sua nascita – ancora ci guida.

Continue reading “Quel “sole morale” che ci guida” »

Share Button

Cuba, un faro di ribellione e dignità antimperialista

Hernando Calvo Ospina

Perché lo Stato cubano non accetta ciò che gli Stati Uniti gli chiedono, per lasciarla in pace, eliminando il blocco? Perché questa rivoluzione si ostina ad andare controcorrente rispetto all’impero più potente che sia mai esistito sulla terra, se questo le ha portato come punizione tanti problemi economici e sociali, che aumentano di giorno in giorno? Vale la pena di avere tanta ostinazione? La stragrande maggioranza dei paesi del mondo non vuole avere imposizioni americane, quindi?

Continue reading “Cuba, un faro di ribellione e dignità antimperialista” »

Share Button