Category Archives: – Guantanamo

Guantanamo: Trump chiede fondi

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, vuole che il Congresso assegni al Pentagono circa 2 miliardi di dollari per modernizzare la prigione di Guantánamo e creare un fondo “flessibile” da usare contro lo Stato Islamico nei prossimi 6 mesi.

Continue reading “Guantanamo: Trump chiede fondi” »

Share Button

Guantanamo, la spina che lacera la sovranità cubana

http://italiano.prensa-latina.cu

guantanamo-bloqueoConseguenza di una storia centenaria di lotte per l’indipendenza piena, l’identità di Cuba e la nazione hanno oggi  in loro stesse una delle loro essenze nell’emancipazione, che viene assunta come una corrente d’azione e di pensiero.

Continue reading “Guantanamo, la spina che lacera la sovranità cubana” »

Share Button

Dichiarazioni V Vertice CELAC

Dichiarazione speciale sulla necessità di porre fine al blocco economico, commerciale e finanziario USA contro Cuba

celacCapi di Stato e di Governo dell’America Latina e dei Caraibi, riuniti a Punta Cana, Repubblica Dominicana, in occasione del  V Vertice della Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC), il 25 gennaio del  2017:

Continue reading “Dichiarazioni V Vertice CELAC” »

Share Button

NYT: Obama trasferisca prigionieri da Gaunatanamo

yes_we_can_465645Il presidente Barack Obama, nei suoi ultimi giorni nella Casa Bianca, deve trasferire i prigionieri del carcere della base di Guantánamo autorizzati a uscire, segnala un editoriale del quotidiano The New York Times.

Continue reading “NYT: Obama trasferisca prigionieri da Gaunatanamo” »

Share Button

Cuba: dove i Diritti Umani sono la Base della Società

https://lapupilainsomne.wordpress.com

Dichiarazione Rete Nazionale di Solidarietà con Cuba negli USA

ddhh guanta trumpaIl mondo intero ha reagito alla morte del leader storico di Cuba, Fidel Castro. Nella maggior parte di noi non c’è stata tristezza e grande rispetto per una vita ben vissuta. Il processo rivoluzionario che Lui iniziò cerò miglioramenti quantificabili nelle vite dei cittadini di tutti i continenti.

Continue reading “Cuba: dove i Diritti Umani sono la Base della Società” »

Share Button

Obama e la ‘maledetta’ prigione di Guantanamo

guantanamo obama prisonerIl presidente statunitense, Barack Obama, si è rammaricato oggi di non avere potuto chiudere la “maledetta” prigione nella Base Navale di Guantánamo (Cuba) che il suo successore, Donald Trump, ha promesso mantenere e ampliare.

Continue reading “Obama e la ‘maledetta’ prigione di Guantanamo” »

Share Button

Perché non siamo d’accordo?

José Luis Alonso Lanza http://razonesdecuba.cubadebate.cu

guanta-devolver-trumpMentre leggevo la traduzione in spagnolo della Direttiva Presidenziale per la Normalizzazione delle relazioni tra Cuba e USA, il mio sguardo si è concentrato sul paragrafo IV Panorama strategico, dove il presidente Obama afferma: “… Il governo USA non ha intenzione di modificare il trattato di locazione esistente e altre disposizioni relazionate alla Base Navale di Guantanamo, che permette agli USA di migliorare e preservare la sicurezza regionale”.

Continue reading “Perché non siamo d’accordo?” »

Share Button

Crogiolo della migliore gioventù

f0013751La costituzione del Battaglione della Frontiera, il 9 novembre del 1961, colse di sorpresa i marin della base navale installata in questo territorio e fu grande la loro sorpresa quando all’alba di quel giorno videro davanti a loro i combattenti delle Forze Armate Rivoluzionarie -FAR- meglio preparati, armati e vestiti dei miliziani che rimpiazzavano.

Continue reading “Crogiolo della migliore gioventù” »

Share Button

Il peggior volto di Washington

Irasmy Peraza Forte http://www.granma.cu

guantanamo-infografiaIl centro di detenzione che ha installato il governo USA, nel territorio illegalmente occupato dalla Base Navale di Guantánamo, sarà ricordato come uno dei capitoli più bui della lunga storia di violazioni dei diritti umani made in Washington.

Durante l’amministrazione di George W. Bush, e la sua presunta crociata contro il terrorismo internazionale, le strutture della base cominciarono a ricevere centinaia di detenuti senza il dovuto processo, molti dei quali provenienti dalle prigioni segrete USA in paesi terzi.

Continue reading “Il peggior volto di Washington” »

Share Button

Editoriale NYT sulle torture in Guantanamo

guantaLa tortura in sé è abbastanza orribile. Botte, sospensioni, privazione del sonno, /waterboarding (sottomarino)/, finte esecuzioni, formano parte di una litania di abusi autorizzati dal governo degli Stati Uniti contro i sospetti di terrorismo detenuti per gli attacchi del 11 settembre, che nessuno in una posizione di potere ha potuto mai giustificare.

Continue reading “Editoriale NYT sulle torture in Guantanamo” »

Share Button

Il passato pendente

Salam Mousa Reyes https://lapupilainsomne.wordpress.com

no-basi-guanyanamo-usaPer coloro, che come me, sono nati negli anni ’80 del secolo scorso, forse risulta difficile capire i processi che abbiamo ereditato dalla nostra storia. Più ancora, se inoltre cerchiamo di comprendere il carattere e la grandezza della storia di un’isola che, in maniera inequivocabile è legata e definisce, per certi aspetti, il resto del continente sudamericano.

Continue reading “Il passato pendente” »

Share Button

Obama: chiudere Guantanamo

guantanamo obama prisonerIl presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha assicurato oggi che mantiene la volontà di chiudere il centro di detenzione di Guantánamo, situato nella illegale base militare che il suo paese mantiene nell’oriente di Cuba.

Continue reading “Obama: chiudere Guantanamo” »

Share Button

Il significato e l’orgoglio di stare a Guantánamo

brigada-venceremos“Siamo orgogliosi di visitare questa provincia per quello che rappresenta nella lunga storia di lotta di Cuba contro l’impero e perché possiamo esprimere al suo popolo tutto il nostro appoggio nel suo giusto reclamo per la restituzione del territorio occupato illegalmente dalla base navale”, ha detto Malcolm Sacks, membro del 47º contingente della brigata di lavoro volontario “Venceremos”.

Continue reading “Il significato e l’orgoglio di stare a Guantánamo” »

Share Button

Memorie di un assassinio

http://www.juventudrebelde.cu

cuba no terrorismo“Quello che fecero fu un’atrocità. Lo conobbi dalla stempiatura della fronte. Era molto gonfio e bruciato dal sole, quando arrivarono al molo di Caimanera con il suo corpo. Loro sapevano che lavorava per la Rivoluzione.

“Lo fecero per questo, forse per strappargli qualche informazione che non ottennero, o per intimidire i pescatori, perché stavano sempre provocandoli, cercando di intimidirli dall’altro lato. Continue reading “Memorie di un assassinio” »

Share Button

Guantanamo non si chiude

guantanamo obama prisonerIl piano del presidente statunitense, Barack Obama, di chiudere il carcere di massima sicurezza di Guantánamo, in territorio cubano, ha trovato oggi l’opposizione all’interno della sua stessa amministrazione.

Questa volta si tratta della ministra della Giustizia, Loretta Lynch, che ha respinto la proposta di processare i detenuti in videoconferenza da altri paesi.

Continue reading “Guantanamo non si chiude” »

Share Button