Tag Archives: desaparecidos

Il Messico, un grande cimitero clandestino

http://www.lantidiplomatico.it

La violenza che scuote il Messico ha trasformato il paese in una grande fossa comune. In territorio messicano si contano almeno 1075 occultamenti di cadaveri, secondo quanto documentato dall’Università Iberoamericana (UIA) e la Commissione Messicana per la Difesa e la Promozione dei Diritti Umani (CMDPDH).

Continue reading “Il Messico, un grande cimitero clandestino” »

Share Button

Il Venezuela si è risvegliato chavista e il Guatemala vassallo

di Ilka Oliva Corado – Crónicas de una Inquilina 

Nel 2015, il Guatemala era sotto la lente dell’osservazione, si manifestava il sabato con la scusa dell’abbronzatura, perché per manifestare in mezzo alla settimana non c’era il coraggio. Poi si stava con bandiere, striscioni e fischietti, a parole si diceva di lottare contro la corruzione del governo; i più oltranzisti si autoproclamarono i nipoti di Arbenz e andavano con i cartelli con le foto del povero uomo. Questa stessa gente continua a negare il genocidio.

Continue reading “Il Venezuela si è risvegliato chavista e il Guatemala vassallo” »

Share Button

La crisi umanitaria in … Messico

 http://www.lantidiplomatico.it

Il Rappresentante in Messico dell’Alto Commissariato delle Nazioni Uniti per i diritti umani, Jan Jarab, ha dichiarato che “negli ultimi anni la cifra di desaparecidos (in Messico) supera le 30mila persone, oltre a quelli che non possono essere conteggiati perché non registrati nell’anagrafe. Parliamo di molte persone in più”.

Continue reading “La crisi umanitaria in … Messico” »

Share Button

Assurdo ignorare i diritti umani in Messico

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Gloria Muñoz Ramírez, giornalista e scrittrice messicana, è venuta in Italia per esporre, in Parlamento e ai movimenti, la drammatica situazione dei diritti umani nel suo paese: in particolare quella dei giornalisti, esposti alla violenza delle organizzazioni criminali e dello Stato. Ieri, l’ONU ha denunciato l’ultimo omicidio, quello dell’attivista Meztli Sarabia, eliminata da uomini armati nella città di Puebla, all’est della capitale.

Continue reading “Assurdo ignorare i diritti umani in Messico” »

Share Button

Venezuela solidale coi familiari dei desaparecido messicani

http://www.lantidiplomatico.it

Il governo venezuelano ha ribadito la propria vicinanza ai familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa, in Messico. Il Ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Delcy Rodriguez, ha infatti sostenuto un incontro con i familiari degli studenti scomparsi, approfittando della propria presenza in Messico per l’Assemblea Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) dove il Venezuela ha fatto registrare un’altra vittoria diplomatica.

Continue reading “Venezuela solidale coi familiari dei desaparecido messicani” »

Share Button

Messico: le narco-fosse del narco-capitalismo

di Raùl Zibechi (*)

“Il paese si è trasformato in una enorme discarica di cadaveri”: a proposito del gigantesco narco-cimitero scoperto nello Stato di Veracruz. “

(La notizia: il 14 marzo scorso, nei dintorni di Veracruz, Messico, è stato scoperto un cimitero clandestino con più di 250 crani, n.d.t.).

Continue reading “Messico: le narco-fosse del narco-capitalismo” »

Share Button

I desaparecidos, tragedia per la società messicana

43Sparizioni forzate ed altre forme di privazione della libertà sono oggi uno delle tragedie che colpisce la società messicana.  Per molti specialisti nazionali e perfino internazionali questo flagello è un’epidemia che ha la sua causa nell’incompetenza delle autorità per vegliare di più per la loro immagine e prestigio davanti allo scenario mondiale.

Continue reading “I desaparecidos, tragedia per la società messicana” »

Share Button

Per lo meno non l’hanno desaparecida

L. Hernández Mack – https://nostramerica.wordpress.com

316x202_2016-07-27T11-00-15.536Z_imageIl Governo di Jimmy Morales, un divo della televisione guatemalteca assurto ai fasti di Presidente della Repubblica da qualche mese, ha nominato ministra della Salute una donna nata nel 1973, medico-chirurgo, specialista in analisi politiche del sistema di salute del suo paese, membro dell’Organizzazione Panamericana della Salute e dell’Organizzazione Mondiale della Salute.

Continue reading “Per lo meno non l’hanno desaparecida” »

Share Button

Quando i fantasmi sostituiscono i fatti

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

foto_usaQuando, nel 2015, Washington adattò alla sua nuova politica verso Cuba, la lista unilaterale che ogni anno rilasciava il Dipartimento di Stato sui paesi “sponsor del terrorismo” rese chiare le motivazioni con cui si elabora quella relazione. Persino un media come il quotidiano spagnolo El Pais, per nulla vicino al governo cubano, lo ha riconosciuto dicendo allora che “il certo è che Cuba è rimasta, in questa lista, più per questioni politiche che per un evidente rischio per la sicurezza USA o del mondo “(il neretto è di El País).

Continue reading “Quando i fantasmi sostituiscono i fatti” »

Share Button

Prologo di una nuova storia?

Pedro Pablo Gómez https://lapupilainsomne.wordpress.com

imagesI fatti che si stanno sviluppando oggi nella Repubblica Argentina mostrano la realtà di ciò che accade quando il settore più reazionario della società riacquista la guida del Paese e, in questo caso, avallato dal trionfo elettorale, conduce alla presidenza una persona come Mauricio Macri.

Continue reading “Prologo di una nuova storia?” »

Share Button

Telesur: una nuova desaparecidas

telesur“Gli stessi che hanno fatto sparire 30000 giovani in Argentina dal 1976 al 1983, stanno cercando di far sparire TeleSUR. È la stessa oligarchia mediatica”, ha detto Maduro parlando alla televisione statale venezuelana, alcuni giorni fa.

Continue reading “Telesur: una nuova desaparecidas” »

Share Button

43 morti sono davvero pochi

Sebastian Salgado https://nostramerica.wordpress.com

desaparecidosSu Resumen Latinoamericano del 24 dicembre, ho trovato questo scritto che ricorda, insieme ai 43 desaparecidos di Ayotzinapa, tutti i morti, gli scomparsi, i respinti di questo nostro mondo. E’ firmato Sebastián Salgado. Non sono riuscita a confermare che l’autore sia il grande, grandissimo fotografo brasiliano, ma potrebbe esserlo. L’ho scelto come lettera di Natale di <nostramerica.wordpress.com>.

Continue reading “43 morti sono davvero pochi” »

Share Button

Colombia: si scava per conoscere la verità

renucie-uribe1Mercoledì 12 agosto, sono iniziati gli scavi nella discarica la Escombrera, ubicata nella Comuna 13 di Medellín, a nordovest del paese, per far conoscere la verità sulla relazione del governo dell’ex presidente, Álvaro Uribe Velez e la sua presunta relazione con gruppi paramilitari.

Continue reading “Colombia: si scava per conoscere la verità” »

Share Button

Messico: x i suoi giornalisti

Share Button

Messico: il freddo campo dell’assenza

Rossana Reguillo* https://nostramerica.wordpress.com

E ho aperto la bocca perché ne uscisse (la mia anima).

E se n’è andata via. Ho sentito quando è caduto sulle

mie mani il filo di sangue con cui era legata al mio cuore.

Juan Rulfo, Pedro Páramo

nadiavictimasSogno che sto camminando davanti a un colle. E’ un paesaggio desolato, secco, si sente il vento. Mi fermo e vedo cinque orologi per terra. Ne prendo uno, nessuno ha le lancette, non segnano niente. Il colle comincia a piangere sangue o così mi pare. Mi sveglio piangendo. Voglio scrivere ma non posso, le mie mani sono paralizzate sulla tastiera, l’impossibilità della scrittura davanti all’orrore, davanti a questo orrore e questa barbarie che chiamiamo Messico.

Continue reading “Messico: il freddo campo dell’assenza” »

Share Button