Tag Archives: honduras

¿Honduras tiene su Guaidó? Un Congreso con dos presidentes

Share Button

Anche in Honduras, si prospetta un “governo” virtuale alla Guaidò

Geraldina Colotti

I dati sulla concentrazione della ricchezza in questo ultimo anno di pandemia dicono che le fortune dei miliardari sono lievitate per oltre 5 mila miliardi di dollari in tutti i paesi capitalisti e che il peso delle grandi corporazioni sulle scelte dei governi e su tutti i campi della produzione e riproduzione della vita, in un mondo dominato dalla globalizzazione capitalista, è ulteriormente aumentato.

Continue reading “Anche in Honduras, si prospetta un “governo” virtuale alla Guaidò” »

Share Button

La svolta a sinistra dell’Honduras

Francisco Dominguez, Orinoco Tribune 10 dicembre 2021

Da quando il colpo di Stato sostenuto dagli USA rovesciò Mel Zelaya nel 2009, l’Honduras dovette affrontare un giro di vite sulla democrazia e gravi violazioni dei diritti umani. Ma l’elezione della socialista Xiomara Castro è un’occasione per rompere il ciclo.

Continue reading “La svolta a sinistra dell’Honduras” »

Share Button

Bravo per Xiomara

Angelo Guerra Cabrera  www.jornada.com.mx

La clamorosa vittoria elettorale di Xiomara Castro alle elezioni honduregne è un’impresa politica e una magnifica notizia. La portabandiera del Partito Libre e i suoi alleati non hanno semplicemente sconfitto un partito politico ultra-neoliberale e venduto. Molto di più, hanno piegato il braccio di un regime corrotto e repressivo, instaurato attraverso il colpo di stato, nel 2009, contro il presidente Manuel Zelaya dall’oligarchia e dai militari, in alleanza con il governo USA.

Continue reading “Bravo per Xiomara” »

Share Button

Honduras ¿Adiós a la ‘narcodictadura’? Primera presidenta de izquierdas

Share Button

Honduras, il cambio è adesso

Fabrizio Casari www.altrenotizie.org

Come ogni sondaggio aveva previsto, Xiomara Castro, candidata della sinistra, è la nuova Presidente dell’Honduras. Dodici anni dopo il colpo di stato voluto da Hillary Clinton che estromise dal governo il legittimo Presidente Mel Zelaya, oggi alla guida del Partito Progressista Libero, Xiomara – che di Mel è moglie – ha riposto le cose nel loro ordine naturale, che vede il consenso popolare al governo e il golpismo all’opposizione. I tentativi disperati di impedire la vittoria di Xiomara ad opera del governo statunitense e dell’Unione Europea, per mano della OEA, sono risultati inefficaci.

Continue reading “Honduras, il cambio è adesso” »

Share Button

Elezioni Honduras

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

Honduras, dati ufficiali diffusi dal CNE pochi minuti fa: con il 51% dei seggi scrutinati la candidata “socialista” Xiomara Castro ha il 53,61% (958.000 voti), il secondo classificato, il rappresentante della destra filo USA andata al potere nel 2009 con un colpo di stato “blando”, Juan Asfura, ha il 33,86%, (605.000), il terzo candidato, il liberale Benjamin Rosenthal il 9,21% (164.700).

Continue reading “Elezioni Honduras” »

Share Button

Honduras alle urne, un’altra truffa in agguato

Domenica 28, circa 5,2 milioni di honduregni sono chiamati alle urne per eleggere il presidente (per il periodo 2022-2026), tre vicepresidenti, 128 deputati del Congresso nazionale, 20 del Parlamento centroamericano, e i sindaci di 298 città. La partita sembra giocarsi tra Nasry Asfura e Xiomara Castro. Asfura è il candidato della destra nonché attuale sindaco della capitale, che corre per il Partido Nacional, il partito al potere dal golpe contro Zelaya del 2009. Xiomara Castro, dirigente del Partido Libre, compagna di Zelaya, rappresenta la sinistra di alternativa.  Appare nettamente favorita nei sondaggi, ma difficilmente l’oligarchia sostenuta dal grande capitale internazionale lascerà libero corso alla volontà popolare, com’è già accaduto nelle precedenti occasioni.

Continue reading “Honduras alle urne, un’altra truffa in agguato” »

Share Button

Honduras, il cambio è nell’aria

Giorgio Trucchi  www.altrenotizie.org

Managua. Il 28 novembre oltre 5 milioni di honduregni saranno chiamati a eleggere il Presidente della Repubblica, 128 deputati al Congresso nazionale, 20 al Parlamento centroamericano, 298 sindaci e oltre 2000 consiglieri comunali. Man mano che si avvicina la data elettorale, si polarizza l’ambiente politico, si acutizza il conflitto e cresce la tensione sociale.

Continue reading “Honduras, il cambio è nell’aria” »

Share Button

USA: agenda nel “Triangolo del Nord” del Centro America

N. Chaves García, Tamara Lajtman e A. García Fernández, PortalALBA

Le politiche di Biden nei confronti di Guatemala, Honduras ed El Salvador si concentrano su migrazione, lotta alla corruzione e assistenza allo sviluppo, con poche differenze sostanziali rispetto alla precedente amministrazione.

Coll’arrivo di Joe Biden alla presidenza degli Stati Uniti (USA), sono pochi i cambiamenti visti dalla politica di Trump nei confronti del cosiddetto “Triangolo del Nord” del Centro America (Guatemala, El Salvador e Honduras).

Continue reading “USA: agenda nel “Triangolo del Nord” del Centro America” »

Share Button

L’interferenza USA nelle elezioni in Nicaragua e Honduras

John Perry, Orinoco Tribune

Sia l’Honduras che il Nicaragua hanno le elezioni presidenziali nel novembre 2021 e il governo USA ha forte interesse in entrambe, anche se per ragioni piuttosto diverse. Entrambi hanno presidenti in carica che si ripresenteranno o, nel caso dell’Honduras, più probabilmente saranno sostituiti da un successore visto come affidabile impegnato nello stesso tipo di governo. Dato che entrambi i paesi sono economicamente e militarmente piccoli, si potrebbe pensare che Washington non si preoccupi dei loro affari interni, ma in realtà vede molto in gioco.

Continue reading “L’interferenza USA nelle elezioni in Nicaragua e Honduras” »

Share Button

La Honduras de JOH: ¿un narcoestado que se le fue de las manos a EE.UU.?

Share Button

Cubainformacion: sistema inefficiente?

Qual è il sistema inefficiente che genera emigrazione?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

A gennaio, una nuova carovana con seimila persone in fuga dalla miseria, condizioni malsane e violenza in Honduras, diretta negli USA, è stata fermata ed attaccata con gas dalla polizia guatemalteca (1). Un paese, questo che -a sua volta- ha il più alto tasso di denutrizione cronica di tutta l’America Latina (2).

Continue reading “Cubainformacion: sistema inefficiente?” »

Share Button

Internazionalismo cubano in Honduras

Dopo la cooperazione ininterrotta che è stata sempre presente dopo le devastazioni causate dall’uragano Mitch nel 1998, compresa la pandemia COVID-19, una brigata di 25 operatori sanitari è partita mercoledì per l’Honduras, con l’obiettivo di aiutare le vittime dei cicloni Eta e Iota.

Continue reading “Internazionalismo cubano in Honduras” »

Share Button

Honduras sull’orlo di un’altra crisi politica e sociale?

Giorgio Trucchi  www.pressenza.com

Il bilancio finale delle elezioni del 2017 è stato tragico. La frode elettorale, orchestrata dall’esecutivo con l’appoggio determinante degli Stati Uniti e col silenzio complice dell’Unione europea e di Almagro, ha lasciato un saldo di oltre 30 morti di cui sono responsabili i corpi repressivi dello Stato, ma anche una profonda crisi politica e sociale che sta minando quel poco che rimane di istituzioni, già fortemente compromesse dopo il colpo di stato del 2009.

Continue reading “Honduras sull’orlo di un’altra crisi politica e sociale?” »

Share Button