Tag Archives: Mauricio Macri

Prestito del FMI

Perché l’Argentina di Macri sí e il Venezuela rivoluzionario no?
«Sfortunatamente, il Fondo no: perché l’Argentina di Macri sí e il Venezuela rivoluzionario no?n è in condizione di considerare questa richiesta perché non c’è chiarezza sul riconoscimento internazionale del governo di questo paese sudamericano, ha detto martedì 17, un portavoce dell’organismo multilaterale.

Raúl Antonio Capote

Continue reading “Prestito del FMI” »

Share Button

Mario Vargas Llosa: esibendo le sue doti di fantoccio

Conversavo con una collega e amica e la sua affermazione sulla dicotomia tra buoni letterati e pessimi uomini mi ha motivato a scrivere queste righe.

Continue reading “Mario Vargas Llosa: esibendo le sue doti di fantoccio” »

Share Button

Vargas Llosa, discepolo di Goebbels

Atilio Borón

Nella sua recente intervista concessa al quotidiano ‘O Estado de Sao Paulo’, lo scrittore è tornato a ripetere le sue noiose litanie sulla politica latinoamericana, assicurando che “gli argentini si pentiranno enormemente della sconfitta di Mauricio Macri”. [1] Non solo: ha nuovamente qualificato come una “tragedia” il trionfo di Alberto Fernández ed ha attribuito quella -per lui infausta- decisione di votare il ‘Fronte di Tutti’ ad una presunta vocazione suicida degli argentini. Abbondando sull’argomento, ha affermato che “quella vocazione suicida è qualcosa di veramente straordinario, poiché è già noto che tutti gli attuali problemi del paese sono stati causati dal peronismo”.

Continue reading “Vargas Llosa, discepolo di Goebbels” »

Share Button

Alberto Fernández: il ritorno del progressismo in Argentina

Gisela Brito – CELAG

Il ritorno elettorale del progressismo in Argentina, incarnato nelle figure di Alberto Fernández e Cristina Kirchner (CFK) è un fatto di enorme importanza politica per tutta l’America Latina. Esprime sia il ritorno che la novità.

Continue reading “Alberto Fernández: il ritorno del progressismo in Argentina” »

Share Button

Macri e Bolsonaro: complici attivi del colpo di stato USA in Bolivia

Stella Calloni http://pulsointernacional.net

Le denunce sulla partecipazione e la complicità dei governi di Argentina e Brasile al colpo di stato contro Evo Morales sono confermati ogni giorno di più, dopo aver analizzato i precedenti avvenimenti e l’appartenenza dei presidenti Mauricio Macri e Jair Bolsonaro sia a Fondazioni USA, come leloro relazione con le Chiese evangeliche di nuovo conio e le loro amicizie con i golpisti della Bolivia, in particolare con la potente élite di Santa Cruz de la Sierra.

Continue reading “Macri e Bolsonaro: complici attivi del colpo di stato USA in Bolivia” »

Share Button

Il risultato, lo decideranno i popoli

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

Una potente controffensiva popolare percorre nostra America e oltre. Nelle terre latinocaraibiche, potrebbe dirsi che è iniziata da Haiti nel gennaio di quest’anno, la fiamma della lotta si è ravvivata in Honduras, che a ottobre ha ottenuto un’importante dimostrazione su scala nazionale, mentre in Ecuador scoppiava una sollevazione indigena e popolare contro un pacchetto del Fondo Monetario Internazionale (FMI).

Continue reading “Il risultato, lo decideranno i popoli” »

Share Button

Agonia e morte del neoliberismo in America Latina

Atilio Boron, Internationalist 360°

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Nelle ultime settimane, il neoliberismo ha affrontato una serie di sconfitte che ne accelerano l’agonia portandone la morte tra sconvolgimenti grandi e violenti.

Continue reading “Agonia e morte del neoliberismo in America Latina” »

Share Button

Alberto Fernández è il nuovo presidente dell’Argentina

Il candidato del partito Frente de Todos, Alberto Fernández, è già il presidente dell’Argentina, dato che ha superato l’attuale  mandatario del paese sudamericano, Mauricio Macri. Con più del 96,2 % dei seggi scrutinati, Fernández e la sua compagna  di formula, Cristina Fernández de Kirchner, hanno ottenuto il  48,03 % dei  voti contro  il 40,44 del macrismo, ha informato il sito web della Camera Nazionale Elettorale dell’ Argentina.

Continue reading “Alberto Fernández è il nuovo presidente dell’Argentina” »

Share Button

La propaganda non è Giornalismo

Atilio Borón

Mentre aspettavo un collegamento aereo che mi avrebbe trasportato da Santa Cruz de la Sierra a La Paz, lo schermo gigante del bar dove mi stavo preparando a pranzare era inchiodato sulla CNN.

Continue reading “La propaganda non è Giornalismo” »

Share Button

Le menzogne dei fantocci di Trump

Menzogne e capri espiatori sono le due leve fondamentali per fare politica del “trumpismo”. Si è già calcolato che il presidente statunitense dice 20 menzogne al giorno, con una produttività quasi insuperabile. I capri espiatori principali di Trump sono i messicani, responsabili di tutti i mali degli USA.

Continue reading “Le menzogne dei fantocci di Trump” »

Share Button

Argentina, terremoto continentale

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

La schiacciante vittoria di Alberto Fernández, candidato alla presidenza del Frente de Todos (FT), nelle elezioni primarie, aperte, simultanee ed obbligatorie d’Argentina (PASO) è un fatto non solo di grande significato politico nazionale, ma regionale e mondiale.

Continue reading “Argentina, terremoto continentale” »

Share Button

Macri, sconfitto e senza rotta con un’Argentina in fiamme

Caduta dei salari, una svalutazione enorme, negozi chiusi nell’attesa di un dollaro stabile, il presidente argentino Mauricio Macri affronta oggi una delle sue peggiori tappe, a quattro mesi dalla fine della sua gestione.

Continue reading “Macri, sconfitto e senza rotta con un’Argentina in fiamme” »

Share Button

Il risveglio dell’Argentina

Fabrizio Casari – altrenotizie

Alberto Fernandez e Cristina Kirchner, candidati della sinistra peronista, hanno sconfitto il Presidente Macrì alle primarie per le elezioni presidenziali del prossimo autunno: 47 contro il 32% il durissimo verdetto. Quindici punti di differenza che possono trasformarsi in distanza incolmabile. E’ stata una di quelle batoste che il presidente argentino di origini italiane, dai modi gentili e dalle idee rozze, con amicizie discutibili e politiche devastatrici, difficilmente dimenticherà. La relazione tra fallimento economico del governo e crisi di consensi pare ineludibile.

Continue reading “Il risveglio dell’Argentina” »

Share Button

Il risultato in Argentina può respingere l’ondata conservatrice

María José Haro Sly* – Global Times

Domenica sono state svolte le elezioni primarie in Argentina. Elezioni preliminari per la definizione dei candidati nei diversi partiti. Le elezioni finali si terranno invece ad ottobre.

Il popolo ha optato per un cambiamento progressista. Alberto Fernandez, professore di diritto penale all’Università di Buenos Aires e capo del gabinetto durante la presidenza di Nestor Kirchner, ha stretto un’alleanza con l’ex presidente Cristina Fernandez de Kirchner come vicepresidente. Hanno sconfitto il presidente Mauricio Macri con il 47% contro il 32% dei voti.

Continue reading “Il risultato in Argentina può respingere l’ondata conservatrice” »

Share Button

Gli USA e le elezioni in America Latina

Juan Manuel Karg  www.cubadebate.cu

Il primo è stato Evo Morales Ayma: il presidente boliviano, che cerca un nuovo mandato, ha denunciato, alla fine di luglio, che gli USA avevano inviato agenti di intelligence nel suo paese, al fine di riunirsi con l’opposizione al suo governo di fronte alle elezioni del prossimo ottobre.

“Voglio che sappiate, il Dipartimento di Stato USA sta inviando i suoi agenti di intelligence. Siamo informati: stanno riunendosi con alcuni comitati civici. Cosa staranno pianificando? Quale menzogna staranno inventando di nuovo?” ha detto il Capo dello Stato, che è solito confrontarsi pubblicamente con il paese del nord, con un’agenda antimperialista, da prima di arrivare al governo.

Continue reading “Gli USA e le elezioni in America Latina” »

Share Button