Tag Archives: uribismo

Sciopero nazionale in Colombia: labirinto dell’uribismo

Maria Fernanda Barreto,Mision Verdad

Vent’anni di uribismo al potere
“La notte di terrore ci siamo svegliati tra proiettili ed elicotteri…”: così inizia il 16 ottobre 2002, quando la famigerata Operazione Orion, una delle tante storie terribili delle persone che vivevano nella Comuna 13 di Medellín ebbe inizio, la più grande operazione militare congiunta di forze pubbliche e gruppi paramilitari in territorio urbano della Colombia, con cui l’ex-governatore di Antioquia, Álvaro Uribe Vélez, inaugurò la sua prima presidenza in Colombia.

Continue reading “Sciopero nazionale in Colombia: labirinto dell’uribismo” »

Share Button

Il crollo dell’uribismo

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

Due anni fa Álvaro Uribe ha parlato di perpetrare un massacro con criterio sociale per porre fine alla Minga indigena nel Cauca. E poche ore fa, al comandante in capo, proclamava: “confidiamo nell’immediata presa di potere militare di Cali … confidiamo che le nostre autorità possano arrestare i vandali domestici e le orde di terroristi che hanno invaso la città”. Dichiarazioni di base per capire ciò che segue.

Continue reading “Il crollo dell’uribismo” »

Share Button

Colombia: il governo cederà?

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

Ci stanno uccidendo! Il grido sale dal popolo, milioni si ribellano contro l’uribismo, la forma più crudele di neoliberalismo nella nostra America. La protesta contro la riforma tributaria entra nel suo settimo giorno benché il governo abbia detto che la ritirerà. Ma va ben oltre, contro gli abusi commessi nella sua guerra contro il popolo dall’oligarchia sottomessa all’impero, che ha convertito la Colombia nel secondo paese più disuguale della regione, dove, nonostante gli accordi di pace, massacri e omicidi sono pane quotidiano.

Continue reading “Colombia: il governo cederà?” »

Share Button

Colombia: massacri, torture, deportazioni forzate

Gerladina Colotti

“La Colombia è un paese in guerra che è diventato la principale enclave militare degli Stati Uniti nella regione. Vittima di una brutale spoliazione ad opera delle grandi multinazionali del paese del nord, e uno dei centri di quel grande affare del capitalismo mondiale che è il narcotraffico”. Questo ci dice Maria Fernanda Barreto, militante colombiana-venezolana, scrittrice e autrice del libro “Nuestra América en palabras. 10 entrevistas para comprender la guerra y construir la paz”, edito recentemente in Argentina.

Continue reading “Colombia: massacri, torture, deportazioni forzate” »

Share Button

L’uribismo contro Cuba, Venezuela e Russia

Maria Fernanda Barreto  https://misionverdad.com

L’oligarchia più violenta del continente ha bisogno di un potente nemico per imporre la paura. Dopo la firma degli accordi di pace con le FARC-EP, nel 2016, lo Stato colombiano, ebbro di trionfalismo, ha iniziato a parlare di un’era postbellica ed è entrato nella NATO, nel 2018. I suoi precipitosi resoconti erano che dopo quella firma sarebbe riuscito a porre fine a qualsiasi forma di resistenza popolare senza riparare le ingiustizie che sono alla radice del conflitto sociale ed armato. Quel trionfo avrebbe fatto del presunto post-conflitto il momento migliore per l’espropriazione che era stata limitato dalla guerra ed avrebbe portato le forze militari a convertirsi in agenti della guerra imperialista nel mondo.

Continue reading “L’uribismo contro Cuba, Venezuela e Russia” »

Share Button

Colombia: 2020, annus horribilis

Francesco Cecchini www.ancorafischiailvento.org

La Colombia è sempre stata un paese scosso dalla violenza, ma il 2020 è stato un anno particolarmente pieno di dolore e grondante sangue. Anche il 2021 è iniziato come aveva finito il 2020, con l’ assassinio di una ex guerrigliera delle FARC-EP, Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo, Yolanda Zabala Mazo, di 22 años, nome di battaglia Liliana Estrada.

Continue reading “Colombia: 2020, annus horribilis” »

Share Button

2020: un altro anno di relazioni tese tra Colombia e Venezuela

Maria Fernanda Barreto  https://misionverdad.com

Termina un anno di profonde tensioni tra Colombia e Venezuela, naturalmente istigate dagli USA con il permesso di un governo uribista disposto a subordinare gli interessi della Colombia a quelli della potenza del Nord.

Il Venezuela chiude il 2020 in piena resistenza popolare alla crisi economica, smantellando azioni terroristiche contro di lui e nel mezzo di una pandemia che ha saputo affrontare sino a convertirsi in uno dei paesi con il minor numero di morti per covid-19 della regione ed, ovviamente, con il presidente Nicolás Maduro al potere.

Continue reading “2020: un altro anno di relazioni tese tra Colombia e Venezuela” »

Share Button

Colombia: dopo 4 anni dall’accordo di pace

Francesco Cecchini  www.ancorafischiailvento.org

L’ accordo di pace tra governo e Farc-Ep fu firmato due volte. La prima volta il 26 settembre 2016, e dopo in  un referendum ottenne un NO, L ‘Accordo Finale fu firmato il 24 novembre al Teatro Colón di Bogotá, dopo l’inserimento di profonde modifiche suggerite dai promotori del NO nel Plebiscito per la Pace, ma da allora il cammino della pace è stato più di spine che di rose.

Continue reading “Colombia: dopo 4 anni dall’accordo di pace” »

Share Button

Danneggerà una vittoria di Biden le relazioni tra Colombia e Venezuela?

Maria Fernanda Barreto  https://misionverdad.com

A differenza del resto dell’America, il bipartitismo negli USA è sopravvissuto incondizionatamente. L’alternanza al potere dei partiti democratico e repubblicano avviene solitamente senza grandi traumi, da quasi due secoli, benché questa volta l’ego e gli interessi dei settori legati all’attuale presidente USA stanno generando la probabilità di un terzo scenario che complicherebbe la situazione interna del paese.

Continue reading “Danneggerà una vittoria di Biden le relazioni tra Colombia e Venezuela?” »

Share Button

Colombia, un ottobre con molta guerra e poca pace

di Francesco Cecchini www.ilperiodista.it

Manifestazioni di ex guerriglieri e indigeni contro gli omicidi in serie. Giorni caldi in Colombia, tra scioperi generali e minacce esplicite. Il vero nemico della pace, secondo le piazze, è sempre lo stesso: l’ex presidente Álvaro Uribe

Continue reading “Colombia, un ottobre con molta guerra e poca pace” »

Share Button

Un bilancio degli ultimi avvenimenti in America Latina

Franco Vielma  https://misionverdad.com

L’America Latina è ancora una volta un luogo di scossa, questa volta per lo squilibrio congiunturale che soffre l’agenda della destra regionale alla luce degli eventi che si stanno registrando in diversi paesi della regione.

Il recupero delle istituzioni democratiche per via elettorale in Bolivia, così come il saldo del plebiscito per il cambiamento della Costituzione in Cile, sono le principali tappe che dobbiamo inappellabilmente evidenziare.

Continue reading “Un bilancio degli ultimi avvenimenti in America Latina” »

Share Button

Colombia: piattaforma di rilancio della Dottrina Monroe

Maria Fernanda Barreto https://misionverdad.com

Nel settembre 2018, Donald Trump ha rivendicato dinanzi all’ONU ciò che gli USA considerano un proprio diritto sull’emisfero occidentale, dalla presidenza di James Monroe nel 1823. Queste parole hanno costituito un rilancio pubblico della cosiddetta “Dottrina Monroe” come risposta di fronte all’imminente fine dell’unilateralismo che aveva imperato nel mondo, a partire dalla decade del ’90, e che ha messo in scacco il potere USA, anche sull’America Latina e sui Caraibi.

Continue reading “Colombia: piattaforma di rilancio della Dottrina Monroe” »

Share Button

Salvatore Mancuso porta la crisi politica della Colombia ad un nuovo livello

https://medium.com/@misionverdad2012

Nel mezzo del cataclisma politico e giudiziario che vive la Colombia con il paramilitarismo, i massacri ed il coronavirus perseguitando la popolazione in generale, appare di nuovo sui tabloid fisici e digitali un criminale iconico delle temute Unità di Autodifesa della Colombia (UAC): Salvatore Mancuso.

Continue reading “Salvatore Mancuso porta la crisi politica della Colombia ad un nuovo livello” »

Share Button

L’uribismo in crisi intensifica le sue aggressioni contro il Venezuela

https://medium.com/@misionverdad2012

Il jolly Venezuela ha molteplici usi in bocca ai politici e giornalisti colombiani ed è usato in diverse situazioni sia elettorali, economiche o criticamente sociali nel paese vicino, con toni di belligeranza e sottomissione alla politica estera USA.

Se lo scopo di ciò è sviare l’attenzione della popolazione colombiana verso altri eventi (reali o fabbricati) che identifichino un “nemico esterno” che “destabilizza la regione” per non guardare direttamente alla realtà della Colombia, come il ministro Vladimir Padrino López ha detto di recente, allora è un piano che ha poca o quasi nessuna efficacia. La popolarità di Iván Duque precipita, irrimediabilmente, con il passare dei mesi, delle settimane e dei giorni.

Continue reading “L’uribismo in crisi intensifica le sue aggressioni contro il Venezuela” »

Share Button

Cosa sta succedendo in Colombia?

Francesco Cecchini www.ancorafischiailvento.org

COLOMBIA.
Il realismo magico di Gabriel García Márquez ha proiettato un’ immagine della Colombia che nemmeno gli stessi colombiani conoscevano. Comunque se mai è esistita quella Colombia ora non esiste più. La Colombia è uno dei paesi più disastrati del mondo. Succede di tutto, molte ombre e poche luci.

Continue reading “Cosa sta succedendo in Colombia?” »

Share Button