Tag Archives: Julio Antonio Mella

Un Popolo, un Partito

Alejandra García http://www.cubadebate.cu

La casa numero 81 della Calle Calzada, a L’Avana, ospitò nella mattinata di quella domenica 16 agosto 1925 il Partito Comunista di Cuba (PCC). Tredici uomini in totale clandestinità, che rappresentavano meno di un centinaio di comunisti, si riunirono per due giorni consecutivi per parlare dei mali dell’isola e raggruppare l’avanguardia che avrebbe promosso un cambiamento radicale.

Continue reading “Un Popolo, un Partito” »

Share Button

Un dialogo che prova l’importanza dei giovani

«Sarebbe imperdonabile non avere fiducia nei giovani, non accompagnarli in ogni processo, non appoggiarli ad ogni passo. Non dimenticate che sarete voi che nei prossimi decenni giudicherete coloro che oggi  qui costruiamo  e lavoriamo per una nazione più sovrana, indipendente, socialista, democratica, prospera e sostenibile».

Continue reading “Un dialogo che prova l’importanza dei giovani” »

Share Button

Raúl Castro nominato Delegato d’Onore al IX Congresso FEU

La Federazione Studentesca Universitaria (FEU) ha reso omaggio sabato 24, nominando  Delegato d’Onore nel suo IX Congresso, previsto per il mese di luglio, il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente dei  Consigli di Stato e Dei Ministri,  ha informato la ACN .

Continue reading “Raúl Castro nominato Delegato d’Onore al IX Congresso FEU” »

Share Button

Antonio Guiteras, un fondatore del comunismo cubano

F. Martínez Heredia  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Due volte scelse, il sistema esistente di dominio esistente a Cuba, avere una grande crescita economica con grande sfruttamento sociale, e senza rivoluzione. La prima volta fu nel primo quarto del XIX secolo: convertirsi nel primo esportatore di zucchero del mondo, e continuare a rimanere colonia della Spagna, mentre l’America iberica si rendeva indipendente. L’opzione fu molto criminale e durò abbastanza, ma non poté evitare che nell’ultimo terzo del secolo avvenissero due rivoluzioni, che conquistarono l’identità nazionale e lo Stato ed una cultura nazionale.

Continue reading “Antonio Guiteras, un fondatore del comunismo cubano” »

Share Button

Dell’anima di Fidel

José Steinsleger http://www.cubadebate.cu

spartacus-yo-soy-fidelUn pazzo si disse, 2000 anni fa, figlio di Dio, ed un altro, che appena siamo una scintilla nell’infinità dell’universo. Un terzo provò che non siamo stati né saremo primi né gli ultimi nella catena dell’evoluzione; un quarto che l’essere è prima che il pensare, ed un quinto che la sessualità, priva di gioia, fa male alla salute.

Continue reading “Dell’anima di Fidel” »

Share Button

La prima ex neocolonia degli USA

Manuel E. Yepe http://razonesdecuba.cubadebate.cu

cuba-eeuu-1280x734Cuba ha costituito la prima esperienza neo – colonialista degli USA su scala mondiale, visto che i legami con Portorico e Filippine, territori anch’essi acquisiti nella guerra contro la Spagna, presero altri corsi. Si può presumere che per questo, per Washington, il fallimento del sistema di relazioni costituito con Cuba e praticato, per più di mezzo secolo, sia stato più traumatico di quello che indica la pura logica.

Continue reading “La prima ex neocolonia degli USA” »

Share Button

Alfredo Lopez, maestro di rivoluzionari

Pedro Antonio García http://www.granma.cu

alfredo lpezNarrano che Alfredo Lopez  (2  agosto 1894 Sagua La Grande – 20 luglio  1926 Avana)  era duro e secco. Julio Antonio Mella lo giustificava: «Così era necessario che fosse. Per dirigere le folle che lui diresse, per incanalarle per la via rivoluzionaria”. Piccolo di statura, il loro valore raggiungeva vette inimmaginabili. Al funerale di un amico, che aveva visto morire, dicono, accompagnò la processione al cimitero, revolver in mano, guidando una folla inferocita, accerchiato da una doppia colonna di polizia.

Continue reading “Alfredo Lopez, maestro di rivoluzionari” »

Share Button

Negli storici giorni di Girón nacque il PCC

logo PCCAlla vigilia  dell’invasione mercenaria di Playa Girón, di fronte alle vittime del vile attacco agli aeroporti del giorno precedente, i combattenti dell’Esercito Ribelle, la Polizia Nazionale e i miliziani, con i fucili in alto, giurarono di difendere sino all’ultima goccia del loro sangue il carattere socialista della Rivoluzione proclamato in quel giorno indimenticabile.

Continue reading “Negli storici giorni di Girón nacque il PCC” »

Share Button

Come nacque l’Università Popolare José Martí?

http://it.granma.cu

mellaIl 3 novembre si compiranno 92 anni dalla creazione dell’Università Popolare José Martí, ideata dal leader studentesco Julio Antonio Mella e da altri membri del Direttorio della Federazione degli Studenti dell’Università de L’Avana.

Continue reading “Come nacque l’Università Popolare José Martí?” »

Share Button

Il più puro combattente antimperialista

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

video https://www.youtube.com

tony guiterasQuesto 8 maggio si compiono 80 anni da che fu assassinato il rivoluzionario cubano Antonio Guiteras, con l’internazionalista venezuelano Carlos Aponte, giungendo a Cuba dopo aver vissuto l’epopea di Augusto Cesar Sandino contro i marines yankee.

Il Comandante Che Guevara qualificò Guiteras come “il più puro combattente antimperialista”. In omaggio a questo “uomo coraggioso”, ripubblico il prologo che, nel 2009, feci per la biografia  che scrisse, su Antonio Guiteras, lo scrittore Paco Ignacio Taibo II e già ho condiviso qui nel 2011.

Continue reading “Il più puro combattente antimperialista” »

Share Button

Julio Antonio Mella

di Alessandro Pagani http://albainformazione.com

03Marzo25_Mella«Hasta después de muertos somos útiles» ebbe a scrivere Julio Antonio Mella. Oggi ad oltre 85 anni dall’assassinio avvenuto in Messico, del ventiseienne combattente rivoluzionario cubano da parte di un commando paramilitare al soldo del fascismo mussoliniano, la sua morte è ancora sentita nel mondo antimperialista e antifascista che lotta per la costruzione di un mondo basato sulla pace con giustizia sociale.

Continue reading “Julio Antonio Mella” »

Share Button

La vera dissidenza cubana

http://percy-francisco.blogspot.it

patria

Da anni, è diventato di moda parlare della “dissidenza cubana” e chiamare “dissidenti” chiunque che, per uno stipendio pagato dall’estero, per un visto di uscita, un sacchettino di regali o qualsiasi beneficio materiale, decida  tradire  il suo stesso popolo, servendo il  nemico di sempre della nostra nazione. Sembrerebbe che sono loro quelli che scrivono la storia di Cuba.

Continue reading “La vera dissidenza cubana” »

Share Button