Tag Archives: Orlando Letelier

I padrini della contra nicaraguense (parte I)

M. Angel García Alzugaray  http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Sembra che la controrivoluzione fascista, sponsorizzata da Donald Trump, voglia ripetere la sua storia di interventi criminali in Nicaragua, ma questo fraterno paese ha abbastanza esperienza politica per affrontare i nuovi meccanismi interventisti che Washington cerca di imporre in questa fase di convulsione ed incertezza generata dai suoi politici.

Continue reading “I padrini della contra nicaraguense (parte I)” »

Share Button

Cubainformacion: un terrorista ‘obbediente’

 


Luis Posada Carriles: terrorista, dissidente, torturatore … o soldato obbediente?

 

Dopo la morte a Miami di Luis Posada Carriles, abbiamo letto sulla stampa globale che era un “militante anti-castrista”, incluso un “esiliato cubano”. La parola “terrorista” appare tra virgolette, sempre legata alle accuse, contro di lui, del governo cubano.

Continue reading “Cubainformacion: un terrorista ‘obbediente’” »

Share Button

Sotto il segno della svastica volò il Condor

Jorge Wejebe Cobo http://razonesdecuba.cubadebate.cu

Terroristi di origine cubana e membri delle reti Gladio organizzati dalla CIA nell’Europa del dopoguerra per affrontare il movimento comunista, sostennero le dittature militari di Cile, Argentina, Paraguay, Bolivia, Uruguay ed El Salvador, e parteciparono direttamente alla realizzazione di attentati contro gli oppositori di questi regimi, come parte dell’Operazione Condor, basata sulla collaborazione degli apparati repressivi delle dittature del Cono Sud per eliminare le forze rivoluzionarie durante i decenni del 1970 e 1980, con il pretesto della teoria della difesa emisferica contro la penetrazione comunista, contenuto principale della dottrina della Sicurezza Nazionale USA.

Continue reading “Sotto il segno della svastica volò il Condor” »

Share Button

Miami: incoraggiamento della destra e apologia del terrorismo

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

trump-i-brigata-2506I terroristi anticubani di Miami s’imbaldanziscono ogni volta che credono che gli eventi li favoriscano ed allora vengono alla pubblica luce. Tipico dei prepotenti. E’ la logica del vigliacco, che attacca solo quando è in gruppo e non dà, ad altra persona, la possibilità di ribattere.

Continue reading “Miami: incoraggiamento della destra e apologia del terrorismo” »

Share Button

Miami: il letamaio dei “dissidenti”

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

contra-berta-soler-prisonUn vecchio proverbio popolare dice che “gli uccelli di ugual piumaggio volano nello stesso stormo”, e così si compie ora a Miami, capitale della mafia terrorista anti cubana.

Continue reading “Miami: il letamaio dei “dissidenti”” »

Share Button

Sacerdote al servizio della mafia(?)

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

cura_CIA

Uno dei dieci comandamenti della legge di Dio è ‘Non mentire’, ma il sacerdote cubano José Conrado Rodríguez Alegre, sembra dimenticarlo.

Nuovamente in visita a Miami, capitale della mafia terrorista anticubana, dove riceve indicazioni e denaro per il suo agire sovversivo contro la Rivoluzione, dichiara, cinicamente, che è “vittima” di una campagna diffamatoria contro la sua persona.

Continue reading “Sacerdote al servizio della mafia(?)” »

Share Button

Svelato un altro segreto di Pulcinella

Alessandra Riccio – https://nostramerica.wordpress.com

letelierMi chiedo se il fatto di avere conferma circa le responsabilità di crimini avvenuti molti anni fa, attenui –e fino a che punto- l’indignazione e l’esigenza di giustizia. Me lo sono chiesta leggendo oggi la notizia della conferma del coinvolgimento della CIA in uno dei più brutali delitti di Stato della storia, l’assassinio del generale cileno Orlando Letelier e della sua segretaria a causa di una bomba messa nella sua vettura per ordine di Pinochet, a Washington nel 1976, ben 39 anni fa.

Continue reading “Svelato un altro segreto di Pulcinella” »

Share Button

VII Vertice Americhe: sotto la guerra di bassa intensità

Stella Calloni http://www.granma.cu/

manipolazioneDi fronte alla presenza a Panama, nel quadro del recentemente concluso VII Vertice delle Americhe, del terrorista Félix Rodríguez Mendigutía, responsabile dell’assassinio del leader rivoluzionario Ernesto Che Guevara, quando era ferito e prigioniero in una scuola rurale in La Higuera, Bolivia, chiamo i membri del Club Argentino dei Giornalisti Amici di Cuba a ripudiare questa provocatoria manovra che offende l’intera regione.

Continue reading “VII Vertice Americhe: sotto la guerra di bassa intensità” »

Share Button

Panama ha  ripetuto la storia

Arthur González – https://heraldocubano.wordpress.com

Nel novembre 2000, Panama ha ospitato il X Vertice dei Capi di Stato e di Governo dell’America Latina.

posada morteIn  quel momento era presidentessa del paese Mireya Moscoso, che non avrebbe mai potuto immaginare che il presidente di Cuba, Fidel Castro Ruz, avrebbe denunciato al mondo, il complotto di assassinio preparatogli,  in quella città,  dai terroristi e assassini assunti dalla CIA e residenti a  Miami,  rifugio per i criminali contro il popolo cubano e latinoamericano. Tra  gli assassini noti,  per l’eseguire tale crimine, c’era Luis Posada Carriles, autore nel 1976 dell’esplosione in pieno volo di un aereo cubano con 73 persone a bordo, e dell’esplosioni di diverse bombe in alberghi e ristoranti all’Avana,  alla fine degli anni ’90.

Continue reading “Panama ha  ripetuto la storia” »

Share Button

Il giorno in cui la mafia di Miami sognò di assassinare Fidel

fidel denunciaIl Vertice dei Popoli, che si riunisce in parallelo al VII Vertice delle Americhe, ha come sede l’auditorium dell’Università di Panama. Per i cubani, quello spazio possiede un simbolismo storico. Lì fu pianificato un attentato contro il presidente Fidel Castro nel 2000. Granma ha parlato con un testimone d’eccezione di quegli eventi, il diplomatico Carlos Rafael Zamora.

Continue reading “Il giorno in cui la mafia di Miami sognò di assassinare Fidel” »

Share Button

Gli USA proteggono un repressore della dittatura cilena

http://percy-francisco.blogspot.it

cile-obama-pinochetIl giudice distrettuale, John Bates, ha sentenziato questa settimana a favore di Michael Townley, un ex agente CIA e della Direzione Nazionale d’Intelligence (DINA), la polizia segreta del dittatore Augusto Pinochet in Cile; accusato di aver assassinato il diplomatico spagnolo Carlos Soria nel 1976, per cui è stato condannato a risarcire la famiglia per la tortura e la morte di Soria con sette milioni di dollari.

Continue reading “Gli USA proteggono un repressore della dittatura cilena” »

Share Button

NATO e Operazione Condor

Stella Calloni http://www.granma.cu

Sotto la direzione della CIA, dell’MI britannico ed il controllo della NATO, sono stati portati a termine crimini in paesi dell’Europa “occidentale”, in quella che divenne nota come la guerra sporca anticomunista

gladio

Membri degli eserciti segreti del North Atlantic Treaty Organization (NATO) in Europa, che commisero migliaia di attentati e crimini in diversi paesi di quella regione, dopo la II Guerra Mondiale, furono partecipanti chiave nell’Operazione Condor, coordinamento criminale delle dittature del Cono Sud.

Continue reading “NATO e Operazione Condor” »

Share Button

Per ingannare gli sciocchi

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

malcomx

C’è chi, negli USA, non rispetta il coefficiente d’intelligenza dei cubani e vuole fargli passare un gatto per lepre, almeno così sembra a partire dalle informazioni divulgate dal libello “Martí Noticias”, creato a Miami per ingannare il popolo di Cuba. Ora annunciano, in pompa magna, la creazione di una nuova applicazione tecnologica per navigare, a Cuba, dai telefoni cellulari, ma “senza censura”, non è altro che un inganno per stupidi. Continue reading “Per ingannare gli sciocchi” »

Share Button

Cuba: l’incubo della Florida

Arthur Gonzalez  http://heraldocubano.wordpress.com

usa-cubaDa oltre mezzo secolo, Cuba è l’incubo che non lascia conciliare il sonno ai residenti nello stato USA della Florida. Dalle sue principali città, come Miami, si sono germinate le azioni più crudeli contro il popolo cubano, che vanno dall’invasione mercenaria di Playa Girón, atti terroristici, sino ai tentativi di assassinare i suoi massimi dirigenti. Si tratta di una persecuzione implacabile contro tutto ciò che viene fatto a Cuba. Continue reading “Cuba: l’incubo della Florida” »

Share Button